Gribaudo: Non lasceremo spazio alla deriva oscurantista, useremo ogni luogo democratico per difendere la 194

  • 22/05/2024

“Dobbiamo reagire a questa destra oscurantista, e combattere affinché il diritto all’aborto sia esigibile in ogni ospedale del Paese: oggi nelle regioni governate dal centro destra questo diritto si trova di fatto in pericolo. Primo caso fra tutti il Piemonte, dove addirittura nell’ospedale più importante della Regione è stata istituita una ‘stanza d’ascolto’, data in affidamento diretto al Movimento per la vita. Questa è violenza psicologica, istituzionalizzata dentro gli ospedali” dichiara Gribaudo, durante la conferenza stampa sulla legge 194 di stamattina.

Boldrini, 46 anni dopo l'aborto è sotto attacco: la 194 non si tocca, si applica

  • 22/05/2024

"46 anni fa veniva approvata la legge 194: le donne non erano più costrette a ricorrere all’aborto clandestino rischiando di morire per interrompere una gravidanza e diventavano libere di scegliere per sé stesse, di decidere se e quando diventare madri in sicurezza e legalità, senza dover passare da pratiche pericolose e fuori legge.

Aborto: Di Biase, diritto di difendere contro gli attacchi della destra

  • 22/05/2024

“46 anni fa il nostro Paese ha compiuto un passo in avanti introducendo le norme per depenalizzare e disciplinare l’interruzione volontaria di gravidanza. Una conquista voluta dalle donne per le donne. E’ passato mezzo secolo ma ancora oggi siamo costrette a difendere quei diritti. Solo pochi giorni fa la maggioranza ha votato un emendamento che consentirà di finanziare la presenza nei consultori delle associazioni antiabortiste, un chiaro tentativo di mettere in discussione il diritto all’autodeterminazione delle donne.

Boldrini: Diritti Lgbtqia+ sotto attacco come l'aborto

  • 17/05/2024

"L'Italia è solo 36esima sui 49 paesi europei in termini di rispetto dei diritti delle persone LGBTQIA+, perdendo due posizioni rispetto allo scorso anno. E' la drammatica fotografia che emerge dal rapporto che ogni anno fa ILGA Europe, l'organizzazione che racchiude centinaia di associazioni LGBTQIA+ del continente europeo, in occasione della Giornata internazionale contro l'omolesobobitransfobia.

Rai: Braga, vertici azienda chiariscano su parole Boccia, vergognose e inaccettabili

  • 21/04/2024

Che cosa spinga una donna a definire delitto un diritto che in Francia è in costituzione, resta un mistero. Di cui lei, la giornalista Incoronata Boccia risponderà alla sua coscienza, ma di cui devono rispondere anche i vertici Rai. Può ancora ricoprire il ruolo di vice direttrice del principale tg del Paese chi offende le donne e le leggi? C’è un problema nella più grande azienda culturale italiana che va dalla censura all’offesa delle leggi dello Stato. Vergognoso e inaccettabile.

Così in una nota Chiara Braga, capogruppo Pd alla Camera dei Deputati.

Aborto: Braga, forzatura ideologia, Meloni non difende diritti delle donne

  • 19/04/2024

Pnrr e aborto non hanno nulla a che fare e ora ci rimprovera anche l’Europa. È stata una forzatura ideologica e preoccupante che ci riporta indietro nel tempo e nelle conquiste. Non serve a nulla avere una Premier donna se non difende i diritti di tutte le altre donne.

Lo ha scritto su X Chiara Braga, capogruppo Pd alla Camera dei Deputati

Aborto: Ferrari e Malavasi, governo contro autodeterminazione e salute delle donne

  • 18/04/2024

“Con questo provvedimento fate dei tagli drastici alla sanità. Noi chiediamo maggiori finanziamenti ai consultori, più personale per allargare la rete, allungamento degli orari di apertura, e chiediamo che la contraccezione sia universale e gratuita e che sia garantito l’accesso laddove l’obiezione di coscienza è molto alta. E tutto questo lo  chiediamo a tutela del diritto alla autodeterminazione e alla salute delle donne. Volete ostacolare il diritto all’interruzione di gravidanza alle donne. E lo dimostrano le astensioni che hanno diviso la maggioranza”.

Aborto: Malavasi, questo governo è contro le donne, ma cosa vi abbiamo fatto?

  • 18/04/2024

“Il nostro ordine del giorno chiedeva una cosa semplice, cioè un impegno al Governo per assicurare la piena attuazione della legge n. 194 affinché non venisse ristretto o ridotto il diritto delle donne ad avere accesso alla garanzia, ovviamente, dell'interruzione volontaria di gravidanza. Questo Governo e questa maggioranza hanno finalmente gettato la maschera, ci chiediamo che cosa vi hanno fatto di male le donne, cosa hanno fatto di male le donne a questo Governo.

Aborto: Braga, Governo si schiera con i pro-life e sostiene norma che limita attuazione legge 194

  • 18/04/2024

“Il governo ha detto no alla piena attuazione della legge 194 e la maggioranza ha votato contro la nostra proposta che chiedeva di fare chiarezza sulla norma pro-life promossa da Fdi per restringere il diritto delle donne ad avere accesso all’interruzione volontaria di gravidanza. Adesso è chiaro l’intento, non è stata una manina solitaria a far passare quella norma in commissione: il governo si schiera convintamente con i pro-life.

Pagine