Vaccini: Anzaldi, ora Zaia e Lega chiedano scusa per sprechi

  • 18/01/2018

Per la Consulta legge sull’obbligo vaccini è ragionevole e necessaria. Ora Zaia e la Lega chiederanno scusa per la perdita di tempo, di soldi dei contribuenti, per aver alimentato la disinformazione scientifica e aver contribuito a ingolfare la giustizia?”. Lo scrive su Twitter Michele Anzaldi, deputato del Partito democratico, per commentare le motivazioni con cui il 21 novembre ha bocciato il ricorso Regione Veneto sull'obbligo di vaccinazione per l'iscrizione a scuola.

Tags: 

Vaccini. Lenzi, Consulta conferma che abbiamo fatto una buona legge

  • 18/01/2018

Basta usare questo tema per propaganda elettorale

“C’è perfetta identità di vedute tra il legislatore e la Consulta. La legge, infatti, prevede che in caso si alzi la copertura vaccinale si può superare l’obbligo. Le forze politiche che ‘giocano’ sul tema dei vaccini facciano un atto di responsabilità: smettano di usare questo tema in campagna elettorale”.

Tags: 

Vaccini, Gelli, Di Maio irresponsabile, si informi prima di parlare

  • 16/01/2018

"Di Maio prosegue la sua campagna elettorale sui vaccini nel segno dell'irresponsabilità. Al candidato del M5S sfuggono evidentemente alcuni concetti. Primo, è inutile inserire clausole sull'obbligo vaccinale in caso di epidemia. I vaccini non servono a curare bensì a prevenire le epidemie. Secondo, anche altri Paesi come il nostro, nei quali si sono registrati migliaia di casi di morbillo, hanno cambiato le loro politiche vaccinali introducendo o estendendo l'obbligo. Lo stesso ha fatto di recente anche la vicina Francia.

Tags: 

Vaccini: Gelli, intollerabile ambiguità M5s

  • 15/01/2018

“Ci risiamo. Con le dichiarazioni di oggi sui vaccini Luigi Di Maio conferma che, nei fatti, esiste già un asse del populismo e dell'irresponsabilità tra M5S e Lega. Questa ambiguità del M5S sui vaccini è intollerabile. Forse a Di Maio sfugge il fatto che l'estensione dell'obbligo votata dal Parlamento si è resa necessaria a causa di quel calo delle vaccinazioni favorito non solo dalle fake news circolanti in rete, ma anche da quelle tante dichiarazioni più che discutibili del Movimento 5 stelle su questo tema.

Vaccini: Piazzoni, Risultati dimostrano irresponsabilità Salvini & co

  • 11/01/2018

“Quasi il 3% in più di coperture vaccinali contro il morbillo, la parotite e la rosolia sul territorio italiano e in cinque regioni un recupero del 30% dei bambini non ancora immunizzati, queste non sono opinioni, ma i dati effettivi riportati dal Lancet infectous diseases. Chi, come Salvini, pensa di cancellare con un colpo di spugna i risultati ottenuti è un irresponsabile”.

Lo dichiara Ileana Piazzoni, deputata del Partito Democratico.

Vaccini: Sbrollini, pericolose parole di Salvini

  • 10/01/2018

"Sono pericolose le parole del leader della Lega Matteo Salvini che dice di voler cancellare l’obbligatorietà dei vaccini. La campagna elettorale è cominciata e la Lega persevera nell’utilizzare contenuti demagogici. Non si specula facile consenso sulla salute dei cittadini, chi governa ha la responsabilità di costruire efficaci politiche per la salute pubblica ed il decreto Lorenzin è stato un provvedimento necessario e giusto. Il Partito Democratico starà sempre dalla parte della scienza, della verità e dalla parte della tutela della salute pubblica, soprattutto quella dei minori.

Vaccini: Morani, Salvini vuole ritorno al Medioevo

  • 10/01/2018

“Cancellare i vaccini obbligatori è gravissimo. Significa non riconoscere il valore della scienza e della ricerca. Significa che della salute delle persone a Salvini frega nulla, e un pugno di voti. Questi politici sono pericolosi. Sono senza parole davvero. #Medioevo”. Lo scrive su Twitter Alessia Morani, vice-presidente del gruppo Pd alla Camera, per commentare le parole di Matteo Salvini sull’obbligo vaccinale.

Vaccini: Gelli, da Salvini estremismo populista e pericoloso

  • 10/01/2018

"Dalla Lega di Salvini arriva l'ennesima prova di estremismo populista e pericoloso. Non contento della figuraccia rimediata di recente in Veneto con le sentenze, prima del Consiglio di Stato e poi della Corte Costituzionale sull’obbligo vaccinale, ora Salvini torna nuovamente alla carica sul tema promettendo di cancellare questa norma. Ancora una volta il Carroccio strizza l’occhio a quell’esigua e pericolosa frangia No vax e cerca consensi su un tema così delicato speculando sulla salute dell’intera comunità, ed in particolare su quella delle persone più fragili.

Vaccini: Gelli, nessun patrocinio per eventi no vax

  • 09/12/2017

"E' grave che un'istituzione dia il proprio patrocinio e spazio per ospitare convegni che veicolano messaggi antiscientifici e pericolosi per la tutela della salute pubblica. Il sindaco ritiri immediatamente il patrocinio dando dimostrazione di una responsabilità che è tenuto ad avere nei confronti dei cittadini e della comunità che lo ha eletto". Così Federico Gelli, responsabile Sanità Pd, a proposito dell'evento con il patrocinio del Comune dal titolo 'Vaccinare informati.

Pagine