Manovra: Lepri, 100 mln per figli a carico è comunque miseria

  • 31/10/2018

“In assenza di un documento definitivo non c’è certezza sullo stanziamento di 100 per i figli a carico. Se anche venissero confermati, cosa che ci auguriamo, si tratterebbe pur sempre di una miseria”. Lo dichiara Stefano Lepri, deputato del Partito democratico, a proposito delle bozze sulla legge di Bilancio circolate in queste ore.

“Basti pensare che quest’anno lo stanziamento previsto dai governi Pd per i bonus bebè e mamme nel 2018 ammonta a 1,8 miliardi”, conclude.

Welfare: Carnevali, Bene Stato-Regioni su fondi. Si continui su strada governo Pd

  • 31/10/2018

“Il via libera della Conferenza Stato regioni agli oltre 723 milioni di euro per il 2018 da ripartire tra il fondo per le politiche sociali e quello per la non autosufficienza rappresenta senz’altro una buona notizia. Voglio ricordare che si tratta di risorse stanziate dal precedente governo e che andranno a rafforzare l’infrastrutturazione sociale e ad attenuare le disuguaglianze sociali nonché a garantire la presa in carico e l’assistenza. Cifre rilevanti che il Pd ha messo in campo nella scorsa legislatura, dopo anni di tagli.

Manovra: Lepri, per famiglie solo insalata e pomodori

  • 31/10/2018

“Avevano promesso miliardi per il quoziente familiare e le culle piene. Poi nel contratto di governo avevano scritto due righe. Quindi si erano limitati a mettere, per i figli a carico, cento milioni nella prima versione di bilancio. Una miseria”. Lo dichiara Stefano Lepri, deputato del Partito democratico, a proposito delle misure contenute nella legge di Bilancio.

“Ora scopriamo, nel testo finale, che non ci sono manco più quelli. Restano solo l’insalata e i pomodori. Ma solo se fai il terzo figlio”, conclude.

S&P: Rosato, incompetenti e arroganti al governo, pagheranno famiglie e imprese

  • 27/10/2018

“Previsioni negative”. In due parole il giudizio di Standard & Poor’s sulla manovra italiana non poteva essere più inequivocabile. Ora dovrebbe essere chiaro a tutti che occorre aggiustare il tiro perché quel giudizio significa già nell’immediato l’aumento degli interessi sui prestiti per famiglie e imprese e la perdita di valore dei risparmi investiti in titoli di stato e azioni bancarie.

Reddito d'inclusione: Rosato, si vuole cancellare, lotta alla povertà solo a parole

  • 11/09/2018

Perché cancellare il reddito di inclusione, l’unica misura di lotta alla povertà che oggi esista in Italia? Sono 2,1 miliardi di euro che arrivano già quest’anno a circa 700 mila famiglie. Non un’invenzione del Pd, ma il frutto dell'Alleanza contro la povertà, quindi del lavoro fatto con le associazioni e i sindacati, da sempre impegnati su questo.

Affido: Annibali, ddl pericoloso va fermato

  • 11/09/2018

“Il ddl #Pillon sull’affido condiviso è maschilista, colpisce le donne più deboli e non guarda al supremo interesse del minore. Una legge che rischia di intrappolare le donne in relazioni violente, con grave rischio per la loro incolumità e per quella dei loro figli. Va fermato.”

Lo scrive su Twitter la deputata del Partito Democratico Lucia Annibali

Vaccini: Carneval, ora Bussetti scarica Grillo. Basta confusione. Si affermi centralità legge

  • 30/08/2018

“Il ministro dell’Istruzione Bussetti contraddice sé stesso e scarica la ministra della Salute Grillo. Dopo aver condiviso la circolare inviata anche ai dirigenti scolastici, nella quale viene a loro attribuita la responsabilità del controllo a campione sulle autocertificazioni vaccinali, oggi scarica la responsabilità sul ministero della Salute. La distanza tra Lega e M5s si misura dunque anche sulla questione vaccini.

Famiglie: Lepri, vogliamo una rivoluzione per natalità e genitorialità

  • 03/07/2018

"Se non nascono bambini manca la felicità che essi portano, si indebolisce il tessuto economico e dei servizi pubblici locali. Di più: senza il contributo delle nuove generazioni non si tiene sul piano previdenziale e su quello assistenziale, perché la spesa pubblica per le persone non autosufficienti cresce senza corrispondenti entrate e perché si riducono i legami familiari e quindi la coesione sociale."

Welfare: Carnevali, serve assegno universale per famiglie

  • 16/05/2018

“Le politiche familiari devono essere al centro dell’agenda politica del prossimo governo: accanto alle politiche strutturali e temporanee messe in campo in questi anni, la questione demografica deve diventare prioritaria e strategica, perché gli effetti negativi a livello socio-economico si ripercuoteranno sull’intero sistema Paese”.

Pagine