Parkinson: Carnevali, su carenza farmaco Sinemet Aifa rassicura

  • 18/04/2019

“Apprendo dopo aver interpellato gli Uffici preposti di Aifa, che la carenza per uno dei farmaci utilizzati dai malati di Parkinson, il SINEMET, è già terminata, e a breve dovrebbe essere disponibile anche il secondo, differente nella confezione. Dopo le segnalazioni ricevute da alcuni malati di Parkinson e sulla base delle dichiarazioni del Presidente dell’associazione italiana Parkinsoniani Gianni Pezzoli riguardo all’indisponibilità del farmaco Sinemet 100+25, ho ritenuto doveroso chiedere all’Aifa un chiarimento sullo stato dell’arte.”

Sanità: De Filippo, trasparenza M5s addio su Aifa

  • 26/07/2018

“Riguardo la nomina del direttore generale dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), la ministra della Salute sembra scambiare la trasparenza con la propaganda. Giulia Grillo si dice soddisfatta perché ‘93 persone hanno manifestato interesse inviando il loro cv e ora stiamo procedendo alla valutazione della documentazione trasmessa’. Siamo ormai alla pura follia. Insieme a chi valuterà le proposte giunte al ministero? La ministra ha insediato una commissione ad hoc? E chi vi partecipa? Sono tutte domande che restano senza risposta.

Tags: 

Aifa: Gadda, Ridurre povertà sanitaria ed alimentare è priorità

  • 16/11/2017

“L’impegno messo in atto dal governo in questa legislatura sta mostrando i primi risultati positivi ma sono ancora troppe le famiglie in una condizione di povertà, che non riescono ad accedere ad una alimentazione equilibrata o a cure adeguate. È per questo motivo che la legge cosiddetta antisprechi, entrata in vigore da un anno, incentiva la donazione per solidarietà sociale facendo leva sull’impegno responsabile di enti caritativi ed imprese, rendendo la loro azione più semplice ed efficace”.

Diabete: Gelli, il Governo garantisca cure come avviene nel resto d'Europa

  • 16/06/2017

“Il Governo intervenga per garantire l’accesso alle cure per i malati diabetici italiani come avviene nel resto dei Paesi europei.” È quanto chiede con un’interrogazione al Ministro della Salute Federico Gelli, deputato e membro della Commissione Affari Sociali, in merito alla necessità di prescrivere la classe di farmaci DPP-4I da parte della medicina generale come avviene in tutti gli altri Paesi europei per il trattamento del diabete di tipo 2.

Pagine