Montagna: Borghi-Fornaro, futuro in Pnrr e Carta Autonomie

  • 21/09/2022

“Il futuro della montagna italiana sta dentro l’applicazione allargata e efficiente del Pnrr, che ha tantissime misure che interessano i territori montani e le aree rurali e interne del Paese, a cui deve accompagnarsi l’intelaiatura della rete dei servizi e delle istituzioni rappresentata da una moderna Legge per la Montagna e della riforma degli Enti Locali, la cosiddetta Carta delle Autonomie”.

Tags: 

Montagna: Borghi-De Menech, bene il governo su Tv, recepita richiesta del Pd

  • 04/08/2022

Il governo ha deciso di stanziare, nell'ambito del "decreto aiuti bis" varato questa sera a palazzo Chigi, la somma di 10 milioni per assicurare interventi a favore delle zone montane rimaste senza copertura televisiva a seguito dei meccanismi di switch-off che non avevano assicurato la ricezione del segnale televisivo in molte aree montane del nostro paese.

Tags: 

Montagna: De Maria, Un livello di finanziamento mai visto fino ad oggi

  • 25/05/2022

"Il Governo ha stanziato, per il 2022, 110 milioni di euro per il riparto del fondo per la Montagna. Saranno oggetto oggi della Conferenza Unificata. Un livello di finanziamento mai visto fino ad oggi. Un fatto importante. In questo modo si potranno cominciare a realizzare, in attesa della sua definitiva approvazione, le previsioni della Legge per la Montagna, a partire dall' obiettivo centrale del ripopolamento dei comuni montani e della garanzia dei servizi ai cittadini, prima di tutto scuola e sanità.

Montagna: Deputati Pd, fondo nazionale ottimo risultato per il Pd

  • 24/05/2022

“Il riparto del Fondo Nazionale Montagna 2022 sarà di 110 milioni di euro. Un’ottima notizia che consentirà a tutte le comunità montane di finanziare progetti, nuovi impianti, infrastrutture grazie all’utilizzo di fonti rinnovabili e nuove tecnologie. Il finanziamento è stato il risultato del lavoro di tutte le forze parlamentari di maggioranza e il gruppo del PD si è impegnato in prima linea per la tutela delle comunità montane, per mettere fine al digital divide fra i vari territori e fare in modo che le risorse venissero ben investite”.

Montagna: Borghi-De Menech-Zardini, il percorso iniziato anni fa vede oggi un momento decisivo, avanti con approvazione legge

  • 10/03/2022

“Un percorso iniziato anni fa con l’allora Ministro Boccia e gli stati generali della montagna che Boccia organizzò proprio per discutere sulla questione dello sviluppo e della valorizzazione delle zone montane.
Un percorso fortemente voluto e determinato dal Partito democratico grazie al quale è stata prodotta una norma che oggi arriva finalmente in Parlamento.

Tags: 

Montagna: Pd, certezze per avviare al meglio prossima stagione invernale Approvato ordine del giorno di De Menech

  • 10/09/2021

La Camera dei Deputati ha approvato un ordine del giorno al decreto Green pass 1 che impegna il governo a introdurre il certificato verde per l’accesso agli impianti sciistici. L’ordine del giorno è stato presentato dal deputato dem Roger De Menech e sottoscritto di colleghi del Pd Rotta, Rossi, Bonomo, Gribaudo, Lotti, Zardini, Gariglio, Vazio.
«Il mondo delle attività legate agli impianti di risalita e quindi agli sport invernali», afferma De Menech «necessita di una programmazione e di risorse adeguate per poter ripartire».

Dl semplificazioni: P. De Luca, salvati 4,6 mld per infrastrutture Sud, aree interne e montane

  • 20/07/2021

Abbiamo ottenuto un risultato davvero importante per il Sud, le aree interne e le zone montane del Paese. Con l’emendamento a firma Pd, abbiamo modificato l'articolo 59 del Decreto Semplificazioni mantenendo intatto il principio sacrosanto della perequazione infrastrutturale in Italia, così come previsto dalla scorsa legge di Bilancio. Siamo riusciti a salvare così la previsione di un fondo decennale aggiuntivo, con decorrenza 2022, pari a 4,6 miliardi di euro, destinato al Mezzogiorno, alle aree interne e montane.

Dl Semplificazioni: Borghi, molto grave il taglio ad aree interne e montagna, in parlamento daremo battaglia

  • 17/06/2021
"E' molto grave quanto avvenuto nel decreto semplificazioni, laddove all'articolo 59 del testo -di cui vogliamo sapere la paternità- si sono presi i 4,6 miliardi di stanziamenti della perequazione infrastrutturale effettuati nella legge di bilancio 2021 (dal governo precedente) e vengono spalmati su una serie di interventi infrastrutturali generici togliendo ogni riferimento ai criteri di montuosità, di inserimento nelle aree interne e del Sud.
Tags: 

Turismo montano: Borghi-Bonomo, ministero Turismo tolga classificazione ‘comuni a vocazione montana’

  • 21/05/2021

“Riteniamo assolutamente sbagliato e inaccettabile il tentativo del ministero del Turismo di introdurre la classificazione dei ‘comuni a vocazione montana’. Per due ordini di motivi: in primo luogo, non c’è alcun bisogno di una ulteriore classificazione legislativa dei comuni montani, con il rischio di introdurre una discriminazione oggi inesistente che creerebbe solo confusione. In secondo luogo, perché la discriminante della cosiddetta ‘vocazione montana’ è la presenza all’interno dei comprensori sciistici.

Tags: 

Pagine