Governo: D’Alessandro: inaudito attacco a istituzioni

  • 20/07/2018

“Dal reddito di cittadinanza che non c’è alla TAP che invece c’è, dall’anagrafe dei raccomandati che non c’è all’assunzione di Assunta che c’è , in realtà l’unico che dovrebbe dimettersi per manifesta incapacità è il Ministro Di Maio”.

Lo dichiara Camillo D’Alessandro, deputato del Partito Democratico.

“Siamo di fronte a un attacco senza precedenti all’autonomia della Pubblica Amministrazione, ci troviamo di fronte al tentativo di piegare INPS e istituzioni, terze per natura, ai rappresentati “politici “ che passano, mentre – conclude - le istituzioni restano, per fortuna”

Ricerca: Di Giorgi, M5s si appropria dei 3mila assunti grazie risorse Gentiloni

  • 19/07/2018

“Il Movimento 5 Stelle si appropria dell’iniziativa del governo Gentiloni che aveva messo a disposizione risorse per l’assunzione di circa 3mila ricercatori negli Enti di ricerca attraverso lo stanziamento in Legge di bilancio 2018 di 76 milioni di euro a regime”.

Lo dichiara in una nota la deputata Pd, Rosa Maria Di Giorgi, componente della commissione Cultura della Camera.

Manovra: Gelli, meno vincoli per le assunzioni da parte delle Regioni

  • 17/12/2017

 "Le Regioni virtuose avranno meno vincoli per l’assunzione del personale e potranno così garantire prestazioni sanitarie migliori ai cittadini. Si potranno in questo modo coprire organici scoperti ormai da anni a partire dalle carenze che si registrano nei pronto soccorso e nelle terapie intensive. Questo il risultato che otteniamo con l’approvazione di un emendamento alla legge di Bilancio che la possibilità di uno scostamento rispetto ai vincoli attuali.” Lo dichiara il deputato dem Federico Gelli, responsabile nazionale sanità del Pd. 

Sanità: Lenzi, prevedere presto nuove assunzioni come per scuola e Forze dell’ordine

  • 08/08/2017

“L'allentamento dei vincoli alle assunzioni per la scuola e le forze dell'ordine è un fatto sicuramente positivo. Ricordo, però, che la sanità è invece ancora sottoposta a vincoli rigidi con conseguenze gravi soprattutto nel settore dell'emergenza, conseguenze che, come è facile capire, si scaricano su pazienti. Mi auguro quindi che nella prossima legge di Stabilità si tenga conto di questa situazione”.

Lo ha detto Donata Lenzi, capogruppo Pd in commissione Affari sociali della Camera.