Family Act: Pd, approvati emendamenti su congedi paternità e parentali

  • 30/06/2021

“Sono stati approvati in commissione Affari sociali alla Camera gli emendamenti del Partito democratico che permettono di condividere equamente le responsabilità educative e di cura dei figli, che mirano ad aumentare i giorni di congedo obbligatori di paternità, con l’obbiettivo di arrivare a 90 giorni lavorativi, e che prevedono il riconoscimento dei congedi parentali fino al quattordicesimo anno del minore e, progressivamente, la copertura a carico dello Stato dell’interno congedo di maternità.

Dl Covid. Deputate PD: smart working, allargare congedi e bonus

  • 18/03/2021

"Il nuovo decreto congedi Covid emanato dal governo, per far fronte alla chiusura delle scuole in zona rossa, obbliga i genitori lavoratori che possono fruire dello smart working a farsi carico di un doppio lavoro a casa: la propria occupazione e l'accudimento dei figli in Dad. A pagare il prezzo delle scuole chiuse sono così le famiglie e soprattutto le donne, che nel nostro Paese sopportano la maggior parte del lavoro di cura.

Lavoro, Nardi: Subito ristori baby sitter e congedi per madri in smart working con figli in dad

  • 17/03/2021

“Subito ristori adeguati per i genitori in smart working con figli in didattica a distanza, sia per baby sitter che congedi parentali, senza alcuna limitazione e nessun taglio di stipendio. E’ necessario predisporre le misure eccezionali subito, senza aspettare. Non è possibile scaricare ancora una volta sui genitori, soprattutto le madri lavoratrici, l’ennesima chiusura.

Covid. Pezzopane, ampliare platea per congedi parentali e baby sitter

  • 16/03/2021

Il permanere di una situazione di rischio sanitario e la decisione di chiudere le scuole, sta portando conseguenze pesanti, vanno trovate forme di aiuto e di sostegno a chi sta pagando maggiormente  questa situazione come i giovani e le donne." Così' la parlamentare dem Stefania Pezzopane secondo la quale " l'accesso ai congedi parentali e al sostegno baby sitter, deve essere previsto anche per chi lavora da casa in modalita' smart working.

Dl Covid, Rotta: estendere congedo parentale e bonus babysitter a lavoratori con figli under 10

  • 16/03/2021

“Comprendo la preoccupazione e anche la rabbia di molti genitori dopo un anno estenuante di Covid, con la chiusura a singhiozzo di asili nido, servizi per l'infanzia e scuole. Pur nella gravità del momento, con una recrudescenza dei contagi e la campagna vaccinale che stenta a partire, come non condividere il vero e proprio grido di dolore di molte madri e padri?”. Lo dichiara Alessia Rotta, vicepresidente vicario del gruppo Pd alla Camera.

Covid: Pd, più risorse e automatismi per congedi parentali e voucher

  • 10/03/2021

“Da lunedì abbiamo sei milioni di studenti, dai tre ai diciotto anni, che sono a casa perché le loro scuole sono state chiuse. Molti dei loro genitori, invece, vanno a lavorare. Questo significa che ci sono milioni di famiglie che, ancora una volta, stanno cercando di gestire gli impegni lavorativi con la cura dei figli. Abbiamo chiesto alla ministra delle Pari opportunità se il governo intende rinnovare le misure per i servizi di baby-sitting, per i congedi parentali, per il diritto allo smart working, e con quale tempistica.

Congedi parentali: Serracchiani, siano garantiti a tutti i genitori

  • 03/03/2021

“Sui congedi parentali si gioca una partita decisiva per il presente e il futuro di migliaia di famiglie italiane, anche in riferimento alla possibile nuova stretta sulla didattica in presenza a seguito dell'aumentare dei contagi.” Lo afferma la presidente della commissione Lavoro della Camera dei Deputati, Debora Serracchiani.

Covid: Carnevali, bene Speranza, garantire congedi ai genitori e più governace per campagna vaccinale

  • 24/02/2021

“Abbiamo apprezzato le comunicazioni del ministro Speranza. Purtroppo non abbiamo ancora la consapevolezza dei rischi che dovremo affrontare. La proprietà esclusiva dei brevetti diventi utilizzo diffuso come bene comune, investire e sostenere il sistema del farmaco che rappresenta un asse fondamentale del sistema salute ancor prima che sia di quello economico e industriale”.

Lo dichiara Elena Carnevali, capogruppo Pd in commissione Affari sociali alla Camera.

Pagine