Legge Bilancio: Fossi, contro la contraffazione servono risorse a sostegno di imprese e Comuni

  • 09/12/2022

Il deputato dei Democratici ha presentato due emendamenti in Commissione Lavoro: “La contraffazione sottrae 17 miliardi di euro all’anno all’economia reale”“Servono risorse a sostegno di imprese e comuni per contrastare il fenomeno della contraffazione che, stando a dati recenti, sottrae ben 17 miliardi di euro ogni anno all’economia reale causando una perdita di 4,8 miliardi per le casse statali”.

 

Economia: Bonafè, da governo Meloni nessuna misura contro caro bollette e inflazione

  • 12/11/2022

“Le bollette energetiche crescono, l’inflazione è a due cifre, la recessione è alle porte: in questo scenario preoccupante il governo Meloni fa decreti sui rave, sui medici no-vax, provoca una crisi diplomatica con la Francia screditando il paese in Europa mentre sulle politiche economiche non mette in campo nessuna nuova misura per sostenere i ceti deboli.

Governo: Delrio, C’è bisogno di un governo, l’emergenza non è finita.

  • 14/07/2022

Abbiamo bisogno di un governo non di una crisi. Sosteniamo il governo di unità nazionale perché l'emergenza sociale ed economica non è finita ma si è moltiplicata con la guerra. E' agli italiani che bisogna guardare. E star loro vicino ancora più di prima.
Lo ha scritto su Twitter Graziano Delrio, deputato del Partito Democratico.

Economia: Piero De Luca, Subito agenda sociale per aiutare famiglie e imprese

  • 06/07/2022

“Aumento del salario minimo e taglio del cuneo fiscale sono i due obiettivi a cui dobbiamo lavorare sin da subito per aumentare il potere di acquisto delle famiglie. Siamo di fronte ad una crisi senza precedenti con un’inflazione alle stelle, che colpisce soprattutto le fasce più fragili delle nostre comunità. Il governo ha lavorato bene, intervenendo giustamente con misure di sostegno immediate di cui c’era bisogno, rivolte a privati e imprese, per calmierare i costi delle bollette e del carburante e dare un contributo da 200 euro a circa 30 milioni di persone.

Porti: Nardi, speculazione su container danneggia economia, governo intervenga

  • 30/09/2021

“È necessario un intervento urgente del governo per contrastare il rincaro dei noleggi  dei container per i trasporti marittimi delle merci. In Italia un terzo delle merci dell'interscambio internazionale viaggia per mare e gli aumenti dei prezzi per l'utilizzo dei container è quasi quintuplicato. Questo comporta difficoltà alle imprese del settore, una carenza di materie prime e un aumento dei costi per la filiera e per i cittadini.

Ue: P. De Luca, bene proroga regime aiuti, decisivi per Italia

  • 30/09/2021

Il regime transitorio di aiuti di Stato adottato dall'Unione per rispondere alla pandemia è stato decisivo per sostenere le imprese e l'economia in tutta Europa e soprattutto nel nostro Paese. Questa misura, come le altre azioni di sostegno agli Stati adottate, è stata indispensabile ed è un bene che sia stata ulteriormente prorogata fino a giugno del 2022, perché siamo ancora in una fase di ripresa graduale.

Covid: Buratti, prolungare sostegno finanziario alle imprese

  • 12/04/2021

“Il prolungarsi della crisi sanitaria impone un prolungamento delle misure di sostegno finanziario dell'economia, perché si prospetta il rischio che molte imprese non saranno nelle condizioni di ripagare, nel breve termine, il debito contratto”.

Lo ha detto nel corso del suo intervento il deputato del Pd, Umberto Buratti, nel corso dell'illustrazione delle mozioni concernenti iniziative di competenza in relazione al nuovo quadro normativo in materia di inadempienza bancaria e crediti deteriorati.

Covid: Buratti, prorogare moratoria prestiti bancari per imprese e famiglie

  • 02/04/2021

“Rinnovo l’invito al governo ad intervenire immediatamente per risolvere la questione relativa alla scadenza delle moratorie su quasi 300 miliardi di euro di prestiti bancari che scadranno a giugno. C’è il rischio concreto che 2,7 milioni di imprese e famiglie vadano sull’orlo di un sostanziale dissesto finanziario e in base alle nuove norme europee sui crediti deteriorati vengano classificati in posizione di default. Sarebbe una tragedia per tutto il sistema. Il momento è drammatico anche se con la campagna vaccinale vediamo la luce in fondo al tunnel.

Pagine