Covid: Gribaudo, Inail certifica che sicurezza su lavoro è dimenticata

  • 22/12/2020

"Mentre in Italia ancora ci si chiede come sia possibile avere tanti morti, abbiamo sfondato i 100.000 contagi sul lavoro e i 366 morti. Come si pretende di fermare il virus se non c'è sicurezza per chi lavora e di conseguenza per i suoi familiari? Secondo l'Inail quasi il 70% dei contagiati è donna. Le donne lavorano nei settori più a rischio, nei servizi, nel commercio, nelle strutture sanitarie. Significa che proprio dove i rischi sono più alti non sono state rispettate adeguatamente le regole dettate dal protocollo sottoscritto fra le parti sociali.

Manovra: Cantone-Lacarra, importante approvazione emendamento su isopensione

  • 20/12/2020

“In presenza di un apposito accordo siglato con le organizzazioni sindacali, validato anche dall'Inps, si potrà attivare lo strumento dell’isopensione nell’ambito di processi di ristrutturazione, di situazioni di crisi, di riorganizzazione aziendale, di riduzione e trasformazione di attività di lavoro e ricambio generazionale, per le imprese che occupano mediamente più di 15 lavoratori subordinati. È l’importante risultato ottenuto dell’approvazione del nostro emendamento alla Legge di Bilancio. All’Inps spettera’ il compito di verificare il rispetto di tutte le condizioni previste.

Editoria: Mura, burocrazia annulla provvedimenti per i lavoratori

  • 16/11/2020

“Abbiamo presentato un'interrogazione alla ministra del Lavoro Nunzia Catalfo per capire come mai, a distanza di quasi un anno, i lavoratori di alcune testate giornalistiche, come ad esempio quelli dell'Unione Sarda e della Nuova Sardegna, non abbiano ancora potuto accedere al pensionamento anticipato ai sensi dell'articolo 1, comma 500, della legge n.160 del 2019”.

Lo dichiara Romina Mura, deputata del Partito democratico, presentando l'interrogazione firmata da tutti i componenti del Pd della commissione Lavoro della Camera.

Disabilità: Lepri, pensioni e assegni maggiorati, dalle promesse ai fatti

  • 27/10/2020

“Tra qualche giorno, con la rata di novembre, l’Inps erogherà la maggiorazione sociale a favore delle persone con grave disabilità. Si tratta di un incremento fino a 650 euro per 13 mensilità: un beneficio già riconosciuto per i soggetti con più di 60 anni di età che viene ora esteso anche a invalidi civili totali, sordi o ciechi civili assoluti a partire dai 18 anni di età.

Inps: De Maria, richiesta dei 5 deputati avvilente per le istituzioni

  • 09/08/2020

"È davvero avvilente per le istituzioni che 5 deputati abbiano richiesto il bonus, destinato ad autonomi e partite IVA per l'emergenza covid. Ha ragione il Presidente Fico: devono chiedere scusa e restituire quanto ricevuto.

Questa però è solo la punta di in iceberg. Nella emergenza della pandemia tanti che non ne avevano bisogno e hanno redditi anche molto alti hanno chiesto il bonus. Occorre valutare di limitare l'uso di questo tipo di bonus in relazione al reddito e alla effettiva necessità".

Così Andrea De Maria, deputato PD e Segretario di Presidenza della Camera.

Inps: Delrio, comportamenti inammissibili, deputati restituiscano subito

  • 09/08/2020

"E' un comportamento vergognoso quello dei cinque deputati che hanno chiesto bonus previsto per sostegno a lavoratori con partite Iva in difficoltà per emergenza covid. Non possono essere ammessi comportamenti simili da parte di eletti in Parlamento, soprattutto dinanzi alle difficoltà e alle sofferenze vissute da così tanti italiani in questi mesi. Restituiscano subito gli importi e chiedano scusa al Paese”.

Così il capogruppo democratico alla Camera Graziano Delrio.

Inps: Bordo, i 5 deputati inqualificabili, serve selezione per bonus

  • 09/08/2020

“La richiesta del bonus di 600 euro, previsto per gli autonomi e le partite Iva, avanzata da cinque deputati è davvero inqualificabile. Spero che restituiscano subito i soldi o che il Presidente Roberto Fico trovi immediatamente la maniera per porre rimedio a questa ingiustizia, che è uno schiaffo enorme nei confronti di chi ha realmente bisogno, specie dopo l’emergenza sanitaria”.

Lo dichiara il vice presidente del Gruppo Pd alla Camera Michele Bordo.

Inps: Serracchiani, serve cambio di passo in politiche occupazione

  • 23/07/2020

“I dati diffusi oggi dall’Inps ci consegnano una fotografia allarmante sul mondo del lavoro. Dinnanzi al crollo dei contratti a termine, al -47% dei lavori fissi, al -83% delle assunzioni ad aprile 2020 rispetto allo scorso anno, si rende necessario e urgente un cambio di passo nelle politiche per l’occupazione. Non basta la pur necessaria proroga degli ammortizzatori sociali.

Coronavirus: Pd, interrogazione al governo per accertare disfunzioni sito Inps

  • 03/04/2020

I componenti della commissione Lavoro del Partito Democratico alla Camera hanno presentato un’interrogazione al Ministro del Lavoro e delle politiche sociali e al Ministro per l'Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione per chiedere “quali iniziative intendano assumere al fine di accertare, per quanto di propria competenza, le reali cause delle gravi disfunzioni che si sono registrati nelle procedure informatiche del sito dell’Inps nella giornata di mercoledì 1° aprile, quando è stato oggetto di un ‘collasso’ operativo e non è riuscito a garantire la riservatezza dei dati, anche sensibi

Pagine