Spettacolo: Di Giorgi, congratulazioni e buon lavoro al nuovo Presidente Parri

  • 21/09/2022

“Voglio esprimere le mie congratulazioni a Marco Parri, nuovo Presidente della federazione Federvivo ed augurare buon lavoro a lui e a tutti i lavoratori dello spettacolo dal vivo.  Non ho dubbi che ricoprirà il suo incarico con passione e intelligenza, per affrontare le molte sfide che attendono questo settore così importante della cultura italiana”.

Lo dichiara Rosa Maria Di Giorgi, capogruppo Pd in commissione Cultura della Camera.

Spettacolo: Gribaudo, riforma storica attesa dai lavoratori

  • 13/07/2022

“Quella approvata dalla Camera è una riforma storica, molto attesa, che si pone l’obiettivo di dare dignità a chi lavora in qualunque ruolo nel mondo dello spettacolo. Una categoria dove frammentazione della professione, precarietà, discontinuità, forte presenza di contratti atipici, acuiscono i problemi già presenti nel mondo dei lavoratori precari e autonomi, per non parlare del lavoro sommerso, e questo ancor di più in tempi di crisi sanitaria ed economica. Il provvedimento interseca due grandi valori costituzionali: il diritto al lavoro e la promozione e la diffusione culturale.

Spettacolo: Gribaudo e Carbonaro (M5s), finalmente in aula legge delega

  • 06/07/2022

Finalmente da lunedì la legge delega sullo spettacolo sarà all’ordine del giorno dell’Aula di Montecitorio, come da noi auspicato. Un provvedimento molto atteso e frutto di un intenso lavoro per dare risposte a un settore in grande difficoltà”. Lo dichiarano in una nota le relatrici Alessandra Carbonaro, vicecapogruppo del Movimento 5 Stelle alla Camera, e Chiara Gribaudo, deputata del Pd

Spettacolo: Di Giorgi, bene impegno governo a riconsiderare limiti orari

  • 04/05/2022

“Esprimo soddisfazione per l’ordine del giorno appena approvato che impegna il governo a valutare l’estensione di almeno due ore del limite orario previsto dall’articolo 38-bis del decreto-legge n. 76 del 2020, al fine di tutelare il mondo dello spettacolo. È giusto mantenere alta la guardia contro questo virus, e sappiamo che la battaglia non è ancora vinta una volta per tutte, ed è dunque utile mantenere ancora attive alcune misure contro il covid.

Green pass: Nitti, grazie a Ministro Franceschini per richiesta Draghi aumento capienze luoghi spettacolo

  • 10/09/2021

“Ho appreso con grandissimo piacere che il Ministro Franceschini, a seguito dell’approvazione dell'ordine del giorno al decreto Green Pass che ho presentato con i miei colleghi di Commissione, ha inviato una lettera al Presidente del Consiglio Draghi e al Ministro della Salute Speranza avanzando la richiesta di valutare un possibile superamento delle attuali misure di contingentamento delle capienze nei luoghi dello spettacolo”. Così in una nota il deputato Michele Nitti, del Partito Democratico.

Dl green pass: Nitti: Approvato odg per graduale ritorno alle piene capienze nei luoghi dello spettacolo

  • 09/09/2021

“È stato approvato il mio ordine del giorno sul tema delle capienze nei luoghi di spettacolo, che impegna il governo a valutare l'opportunità di prevedere, con l'adozione del green pass, il superamento degli attuali contingentamenti per gli spettacoli sia all'aperto che al chiuso fino ad arrivare al 100% delle capienze, in relazione all'andamento della curva epidemiologica”. Così in una nota il deputato Michele Nitti, del Partito Democratico.

Sostegni bis: Pd, sì a decontribuzione anche per il settore dello spettacolo dal vivo

  • 08/07/2021

“Approvato in commissione Bilancio un emendamento che estende il regime di decontribuzione già previsto per altri soggetti anche a quelli creativo, culturale e dello spettacolo dal vivo. Una norma che riconosce come questi siano fra i settori più colpiti dalla crisi e che aiuterà molte imprese ad affrontare questa difficile fase e a rilanciare l’occupazione.

Spettacolo: Piccoli Nardelli, bene Ok Cdm a riforma Codice

  • 10/06/2021

“Il via libera del Cdm alla riforma del codice dello Spettacolo è un'ottima notizia, ed è il risultato del gran lavoro che i ministri Orlando e Franceschini stanno facendo per cambiare il sistema di tutele in favore delle lavoratrici e dei lavoratori dello spettacolo. È un processo articolato, che va completato, per affrontare in maniera organica sia le difficoltà dovute alla pandemia, che la ripresa. Con l'obiettivo di aumentare i diritti e il sostegno ad un mondo, quello dello spettacolo, portatore di ricchezza, di bellezza, di riflessioni e di entusiasmo.

Spettacolo: Piccoli Nardelli, su welfare e tutele si va ridisegnando il settore

  • 01/06/2021

“La tutela delle lavoratrici e dei lavoratori della spettacolo e la ripresa degli spettacoli dal vivo continuano ad essere al centro del lavoro dei ministri Franceschini e Orlando. L'incontro avvenuto oggi con i sindacati è l'ultimo tassello in ordine di tempo di un percorso che, iniziato per sostenere e aiutare uno dei settori più colpiti dalla pandemia, sta proseguendo per sostenere la ripresa e realizzare un vero e proprio cambiamento radicale in tema di welfare, di diritti, e di tutele”.

Dl Sostegni bis: Pd, estendere aiuti per sicurezza sport a spettacolo dal vivo

  • 04/05/2021

“Il decreto Sostegni bis, secondo quanto emerge da alcune bozze in circolazione, pare possa prevedere un Fondo di 61 milioni di euro per aiutare le società sportive professionistiche e dilettantistiche iscritte al Coni a sostenere le spese per i tamponi, necessari a garantire la prosecuzione delle gare. Allo stesso tempo un gruppo di giocatori della nazionale italiana di calcio ieri avrebbe ricevuto la prima dose di vaccini per poter disputare i campionati europei.

Pagine