Antimafia, Fiano: per M5s e Lega razzisti non sono più impresentabili

  • 28/03/2019

“Ho sperato che non fosse una notizia vera e invece lo è: È successo che nella modifica introdotta oggi dalla maggioranza, gialloverde ma ormai anche nera, al codice antimafia, sia stata inserita una nuova soglia di impresentabilità per i candidati; cioè chiunque abbia accumulato pene per complessivi quattro anni di condanna non è candidabile alle elezioni. Una stretta che riguarda pene anche minori, se sommate tra loro.

Voto di scambio: Verini, demolita Antimafia, pasticcio incostituzionale

  • 07/03/2019

“È vergognoso come questo governo e questa maggioranza demoliscano tutte le norme antimafia approvate nella scorsa legislatura. Oggi hanno continuato abbattendo la legge che colpisce il voto di scambio politico-mafioso. Una legge che funzionava, promossa e condivisa da tutto il mondo che lotta contro le mafie, per introdurre un pasticcio che non passerà il vaglio Costituzionale, perché equipara pene a reati diversi (416 bis, delitto di associazione a delinquere di stampo mafioso e 416 ter, voto di scambio politico-mafioso).

Antimafia: Pellicani, Camorra radicata in Nordest, commissione venga nel territorio

  • 19/12/2018

“Un’altra inchiesta della Dia che conferma il radicamento della camorra nel veneziano e nel Nordest. I sette arresti della Direzione Investigativa Antimafia di Trieste ai danni di alcuni esponenti del clan dei Casalesi dimostrano ancora una volta, se ce n’era bisogno, che la ‘malavita finanziaria’ è in continua espansione. La mafia, come è stato ormai dimostrato da decine di inchieste, non è un problema solo del Sud, ma sempre più anche del Nord. Un fenomeno diffuso tra Veneto e Friuli Venezia Giulia fin dagli anni ’80, che non può essere ancora sottovalutato.

Antimafia: Pellicani, mafie pericolo serio, anche in Nord-Est

  • 31/10/2018

“Sarà un compito molto impegnativo che mi appresto a svolgere con grande entusiasmo, consapevole che si dovranno affrontare temi molto delicati in una stagione di grande fragilità per la nostra democrazia in cui le mafie, la criminalità organizzata, rappresentano un pericolo sempre più serio per il Paese. La mafia è sempre più un problema di carattere globale, che riguarda tutto il mondo e nel nostro Paese non solamente il meridione, ma sempre di più anche il Nord Italia, come dimostrano le relazioni della Direzione Investigativa Antimafia.

Dl Genova: Rotta, su antimafia abbiamo vinto

  • 23/10/2018

“Abbiamo vinto la battaglia per l'introduzione nel #DlGenova dei controlli #antimafia sulla ricostruzione. C'è chi urla #honestà e chi l'#onestà la pratica davvero. Noi le battaglie contro la #corruzione le portiamo sino in fondo”

Lo scrive su Twitter Alessia Rotta, vicepresidente vicaria dei deputati del Partito Democratico, commentando le modifiche al Decreto intervenute in Commissione

Dl Genova: Pizzetti, con Toninelli assistiamo a dissociazione scandalosa

  • 17/10/2018

“Il M5S ha sempre contestato il valore degli ordini del giorno giudicandoli come del tutto inefficaci. Ora leggiamo che il Ministro Toninelli propone egli stesso dal Governo un ordine del giorno per impegnare se stesso a garantire la normativa antimafia. Proprio mentre in commissione sul decreto Genova il Governo esprimeva parere contrario ad emendamenti funzionali a contrastare le infiltrazioni mafiose nell’opera di demolizione del vecchio ponte e di costruzione del nuovo.  Siamo di fronte ad una dissociazione scandalosa.

Dl Genova: Braga, cancellate norme antimafia, decisione scellerata

  • 16/10/2018

“Per il Governo a Genova non c’è obbligo di rispetto norme antimafia: respinti tutti gli emendamenti delle opposizioni. Una decisione scellerata, nel silenzio assoluto dei deputati grillini e leghisti. La legalità non è un fardello, ma una garanzia per tutti. Fermatevi!”.

Così in un tweet Chiara Braga, capogruppo Pd in commissione Ambiente della Camera.

Antimafia: Migliore, istituzione è responsabilità verso chi lotta ogni giorno

  • 17/07/2018

“Abbiamo votato l'istituzione della Commissione d'inchiesta parlamentare sul fenomeno mafioso come gesto di responsabilità nei confronti di chi lotta quotidianamente contro un fenomeno la cui portata non è solo legata all'impatto criminale e penale ma anche ai risvolti politici e sociali, verso gli operatori della giustizia e delle forze dell'ordine, e verso quei cittadini che prestano il loro lavoro, la loro competenza e la loro generosità nel diffondere la cultura e la pratica dei valori dell'antimafia e che costituiscono un presidio indispensabile per il rafforzamento della cultura democ

Antimafia: Pd, qualche manina a 5 stelle ha guidato Nesci nel ridurne competenze

  • 10/07/2018

Botta e risposta tra Gennaro Migliore, capogruppo Pd in commissione affari costituzionali alla Camera e il M5s sulla riduzione delle competenze della commissione Antimafia. “Spieghi la deputata Nesci – attacca in serata il capogruppo Dem - perché ha tolto le competenze che lei stessa aveva introdotto. Quanto all’aumento delle competenze, è inutile vantarsi del lavoro altrui! Il testo Nesci e quello Verini recepiscono le proposte formulate nella relazione finale della commissione antimafia presieduta dall’Onorevole Bindi, come è facilmente desumibile dalla lettura dei testi.

Pagine