Salario minimo: Scotto, oggi audizioni, nuovo rinvio provocazione

  • 08/11/2023

“Oggi ripartono le audizioni sul salario minimo in commissione Lavoro. Poi gli emendamenti. La destra è stata incapace di presentare una proposta unitaria. Resta in campo solo la nostra che a fine novembre tornerà in Parlamento. L’ennesimo rinvio sarebbe un’autentica provocazione”.

Lo scrive su X il capogruppo del Partito Democratico in commissione Lavoro alla Camera, Arturo Scotto.

Salario minimo: Scotto, se il governo ha proposte le faccia adesso

  • 05/07/2023

“Le opposizioni hanno avanzato una proposta unitaria sul salario minimo. Ci abbiamo lavorato per settimane e siamo pronti ad andare in aula già il 28 luglio così come stabilito dalla Conferenze dei Capigruppo. Se il Governo ha delle proposte concrete che vanno nella direzione del salario minimo il tempo di farle è ora. Dopo tre mesi di audizioni in Commissione forse qualche idea se la saranno fatta anche loro…”. Lo ha dichiarato il deputato democratico Arturo Scotto, capogruppo in commissione Lavoro, dopo le affermazioni del presidente della commissione Walter Rizzetto.

Covid: Stumpo, maggioranza usa commissione come clava contro opposizione

  • 22/05/2023

Nessun dialogo e nessun confronto con la maggioranza è stato possibile nel percorso per l'istituzione della commissione d'inchiesta sul Covid. Abbiamo svolto delle audizioni di cui non una parola è diventata oggetto di arricchimento della proposta di questa commissione. Sono stati presentati 109 emendamenti. 105 sono stati bocciati e addirittura uno del Partito Democratico è stato approvato con il nostro voto contrario, perché la riformulazione della maggioranza era peggiorativa.

Manovra: Mancini, per Fdi Bankitalia non deve parlare di lotta all’evasione

  • 05/12/2022

“Il partito della presidente del consiglio è sordo alle critiche arrivate in tutte le audizioni in commissione Bilancio alla Camera sul tema della lotta all’evasione, che purtroppo tornerà a crescere se saranno confermate le scelte su contante e limite al all’utilizzo del Pos. Ma oggi, con la dichiarazione del deputato Filini, tocchiamo vette inaspettate. Bankitalia non può parlare di queste misure perché partecipata dalle banche.

Manovra: Lai, inadeguata e pericolosa, può scatenare conflitto sociale

  • 05/12/2022

"E’ una legge di bilancio inadeguata e per molti versi pericolosa. Emerge dalle audizioni in corso alla Camera sulla manovra presentata dal governo.
A muovere le critiche più feroci Bankitalia, Corte dei Conti, Cnel e Confindustria che, di certo, non possono essere catalogati come pericolosi sovversivi.

Manovra: Pagano, audizioni confermano nostre critiche e preoccupazioni

  • 02/12/2022

“Le audizioni dei sindacati e di Confindustria confermano le nostre preoccupazioni e critiche. Questa Legge di bilancio è senza visione, è iniqua e non affronta la crisi economica con misure anticicliche. Il taglio del cuneo fiscale previsto è di una dimensione assolutamente impercettibile. In parallelo ci sono misure che aumentano le diseguaglianze sociali e che hanno chiari effetti elusivi sul fronte della contribuzione.

Copasir: Borghi, presidente non rispetta procedure, difficile riformare così

  • 06/08/2021

“Il Presidente del Copasir, con la consueta sobrietà comunicativa cui ci sta abituando, nella quotidiana intervista sostiene di aver rispettato la procedura per una importante audizione. Non è così, e ribadisco quanto scritto ai Presidenti delle Camere. Difficile riformare così!”.

Così su Twitter il deputato dem Enrico Borghi, responsabile sicurezza dem e componente del Copasir

Riforme: Ceccanti e Fiano, bene il tempestivo programma di audizioni su riforma elettorale e costituzionale

  • 19/02/2020

“Esprimiamo soddisfazione per le decisioni dell’Ufficio di Presidenza della Commissione Affari Costituzionali di oggi che ha tempestivamente deliberato sin dai primi di marzo l’importante ciclo di audizioni sulla riforma elettorale e sulla riforma costituzionale che bilancia gli effetti della riduzione dei parlamentari riducendo i delegati regionali nel collegio di elezione del Presidente della repubblica e superando la base regionale per l’elezione del Senato.

Pagine