Clima: Rotta, da giovani prospettiva diversa, istituzioni raccolgano istanze

  • 28/09/2021

“I giovani si prendono il futuro che gli abbiamo rubato. È dovere delle istituzioni riconoscerne il ruolo e instaurare con loro un legame non intermittente. La loro ambizione di disegnare una prospettiva diversa per lo sviluppo sociale ed economico sia un pungolo per la politica. Inviterò in Parlamento gli attivisti che rappresentano l’Italia al Youth4Climate, Federica Gasbarro e Daniele Guadagnolo, evento che vede la partecipazione di 400 giovani provenienti da tutto il mondo.

Tags: 

Clima: Rotta, Colle indica obiettivi, Parlamento farà sua parte per raggiungerli

  • 29/08/2021

 "L'appello del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella sul rispetto degli obiettivi in tema di tutela dell'ambiente non fa che rafforzare il nostro impegno per una svolta green delle politiche italiane. Come commissione Ambiente della Camera, saremo in prima linea per trasformare gli intenti in atti concreti". Lo ha detto la presidente della Commissione Ambiente alla Camera, Alessia Rotta.

Clima: Rotta, Siamo ancora in tempo per fermare riscaldamento globale

  • 09/08/2021

“I dati più accurati e aggiornati di sempre certificano che il tempo è quasi scaduto: il clima sta cambiando in ogni regione della Terra, in maniera rapida e con fenomeni estremi sempre più frequenti che sono sotto gli occhi di tutti.  Il primo volume del Sesto Rapporto di Valutazione del Gruppo Intergovernativo sui Cambiamenti Climatici non lascia dubbi sulla necessità di agire subito per ridurre le emissioni”. Lo dice in una nota la Presidente della Commissione Ambiente della Camera, Alessia Rotta

Clima: Rotta, Bene impegno Cingolani a eliminare tagli risorse per parchi

  • 08/07/2021

“Ringrazio il Ministro Cingolani e la sottosegretaria Fontana per l’impegno che hanno preso a correggere in tempi rapidi l'errore che ha determinato il taglio delle risorse destinate al programma "Parchi per il clima". Si è trattato di uno sbaglio formale su cui è stata riconosciuta dal governo la necessità di porre rimedio. Sono certa che nei prossimi giorni la norma sarà modificata e che il programma riadotterà le risorse sottratte. Dobbiamo rafforzare gli investimenti per il contrasto ai mutamenti climatici nelle aree protette e non certo ridurli.”

Giornata della Terra: Rotta, Energia e clima siano priorità per futuro del Paese.

  • 22/04/2021

"L'Italia dovrà eliminare oltre 300 milioni di tonnellate di CO2 entro il 2050. E nel 2030 le rinnovabili dovranno coprire il 72% del fabbisogno di energia elettrica, come definito dai piani dell'Unione Europea. Ma a livello climatico l'ultimo decennio è stato il più caldo mai registrato per l'Italia, con una temperatura superficiale media superiore di 1,56 gradi (nel 2019) rispetto al periodo dal 1961 al 1990. E da diversi anni l’efficienza energetica del sistema economico ha smesso di crescere, oscillando attorno a 93 tep/M€.

Clima: Rotta, bene rientro Usa Accordi Parigi, fondamentali per contrastare riscaldamento globale

  • 19/02/2021

“Gli Stati Uniti sono rientrati ufficialmente negli Accordi di Parigi sul clima. È fondamentale poter avere nuovamente a fianco nel percorso di contrasto alriscaldamento globale un alleato strategico come gli Stati Uniti. Se tutti i Paesi lavorano insieme sarà più facile mantenere l’impegno di ridurre le emissioni di anidride carbonica ben al di sotto dei 2 gradi Celsius rispetto al periodo preindustriale. Abbiamo il dovere di lasciare in eredità alle generazioni futuro un pianeta migliore e una società più giusta”.

Clima: Fiano, accordo Ue su riduzione effetto serra, vince speranza contro sovranismo

  • 11/12/2020

“Dopo l’accordo sui fondi europei adesso arriva l’accordo dei nostri paesi a ridurre le nostre emissioni di gas a effetto serra di almeno il 55% entro il 2030. Quindi ricostruzione, ambiente, banca europea. Una giornata di speranza contro ogni populismo e sovranismo. L’Europa c’è.” Lo scrive su Twitter il deputato dem Emanuele Fiano, della Presidenza del Gruppo Pd alla Camera.

Tags: 

Ue: P. De Luca, positivo accordo su risoluzione

  • 08/12/2020

“Positivo il testo condiviso della risoluzione di maggioranza relativa al prossimo Consiglio europeo. Si parlerà di sanità, sicurezza e cambiamenti climatici. Ma si discuterà soprattutto della riforma del Trattato Mes. Le modifiche sono positive, rafforzano la stabilità dell'Eurozona, creano un nuovo strumento precauzionale per sostenere gli Stati e tutelano maggiormente i risparmiatori in caso di crisi degli istituti di credito. Siamo ad un punto di svolta storico. È in gioco la credibilità del nostro Paese.

Pagine