Covid: Borghi, c'è chi ha il senso delle istituzioni e chi no

  • 06/10/2020

“Ricordo che negli anni ‘90, quando in Germania la SPD aveva al Bundestag un solo deputato di maggioranza, quando un membro socialdemocratico si ammalava, un democristiano usciva dall'Aula per rispettare l’equilibrio sancito dal voto popolare. Quando il collega leghista Guidesi si trovò impedito a partecipare ai lavori a seguito della proclamazione della zona rossa a Codogno, il nostro capogruppo Graziano Delrio si astenne dal partecipare al voto finché non fu possibile ripristinare il plenum.

Camera: Fassino, assurdo considerare assente chi e' in isolamento per Covid19

  • 06/10/2020
"È  francamente incredibile e sconcertante che non si siano decomputati dal quorum del numero legale i deputati che sono costretti all'autoisolamento fiduciario per ragioni sanitarie connesse a Covid19. Il risultato è che si è  di fatto cosi favorito il venir meno del numero legale. Un caso di sciatteria istituzionale a cui è  indispensabile porre immediato rimedio."
Lo ha dichiarato il Presidente della Commissione Esteri della Camera Piero Fassino

Camera: Fiano, a destra non interessa funzionamento istituzioni

  • 06/10/2020

“Oggi nell’aula della Camera si è manifestato un problema che il Pd pone all’attenzione delle istituzioni dall’inizio della pandemia. Oltre 45 parlamentari di maggioranza erano impossibilitati a partecipare alle votazioni per motivi indipendenti dalla loro volontà e legati al rispetto delle norme vigenti per il Covid. Se quei parlamentari fossero stati presenti non ci sarebbe stato neanche lontanamente nessun problema di numero legale.

Camera: Bordo, destra irresponsabile, strumentalizza numero legale

  • 06/10/2020

"Le strumentalizzazioni della destra sulla mancanza del numero legale alla Camera dei deputati sono vergognose. L'opposizione sa benissimo che le assenze nella maggioranza non sono dovute a ragioni politiche, ma dipendono solo ed esclusivamente da motivi sanitari. Sono diverse decine, infatti, i deputati in quarantena obbligatoria dopo i casi di positività al Coronavirus registrati a Montecitorio.

Covid: De Maria, Chiarire come far funzionare Camera. Inutile propaganda destra

  • 06/10/2020

Il numero legale è mancato alla Camera perché molti colleghi sono in isolamento e non sono stati messi in missione, come sarebbe stato logico. E’ inutile la propaganda della destra. Si chiarisca come garantire la funzionalità della Camera in caso di assenze per il Covid.
Lo ha scritto su twitter Andrea De Maria, deputato e Segretario d’Aula della Camera dei Deputati.

Covid: Rizzo Nervo, dare continuità a strategia efficace

  • 06/10/2020

“Abbiamo la necessità di dare continuità a una strategia la cui efficacia ci viene riconosciuta come un esempio dall'Oms e che oggi è fonte di ispirazione per tutti gli altri Paesi, anche quelli che hanno sottovalutato o negato la portata di questa sfida. I dati epidemiologici evidenziano, da settimane, un nuovo progressivo peggioramento dell’epidemia, che ha già comportato anche un aumento del carico sui servizi sanitari. Ancor più serio e preoccupante è poi il quadro epidemiologico, con un andamento significativamente peggiorativo, negli altri Paesi europei.

Fassino: In autoisolamento precauzionale

  • 05/10/2020

"Come riferito dal sottosegretario Merlo, venerdì sono stato avvisato da lui e dagli Uffici della Camera che il sottosegretario era risultato positivo alla effettuazione del tampone. Seguendo le indicazioni del mio medico e degli uffici della Camera mi sono collocato in autoisolamento precauzionale in attesa degli accertamenti clinici. E così hanno fatto gli altri membri e funzionari  della Commissione che, come me, erano presenti alle riunioni della Commissione Esteri a cui ha partecipato il sottosegretario Merlo."

Coronavirus: Lorenzin, bene Zingaretti su obbligo mascherine nel Lazio

  • 02/10/2020

"Plauso al segretario del Partito Democratico e presidente della regione Lazio Nicola Zingaretti per aver inserito l’obbligo di mascherina sul territorio regionale. Spero si vada presto verso un provvedimento nazionale".

Così in una nota, la deputata dem Beatrice Lorenzin, ex ministra della Salute e responsabile nazionale del Forum Salute del Partito Democratico.

Covid: Pd, investire nei test rapidi per distinguere positività da influenze

  • 23/09/2020

“Con la riapertura delle scuole la lotta per arginare il covid-19, in attesa di una terapia e un vaccino efficaci e sicuri, passa anche per una diagnosi veloce che distingua i casi di positività rispetto ai casi influenzali. Si è parlato molto del nuovo test sierologico veloce, che può essere fatto in modo semplice attraverso la saliva. Abbiamo chiesto al ministro Speranza a che punto siano gli studi su questo tipo di test e quando ritenga possano essere distribuiti, anche al fine di poter eseguire uno screening completo sugli studenti delle scuole di ogni ordine e grado”.

Pagine