Francia. Delrio: dopo parole di Conte e Moavero tutto esecutivo su linea Di Maio

  • 22/01/2019

Sono decisamente sconfortanti le parole del presidente del Consiglio e del ministro degli Esteri sulla polemica aperta da Di Maio con la Francia. Era lecito aspettarsi qualcosa di più che un fiacco tentativo di inquadrare l’attacco del vice presidente del consiglio a normale dibattito politico in vista delle elezioni europee. Se prima degli interventi di Conte e Moavero si poteva sperare che, per quanto grave e senza precedenti, la grave sortita di Di Maio potesse essere ridimensionata alla posizione di un solo esponente dell’esecutivo ora è l’intero governo ad assumerne la responsabilità.

Francia: Rosato, scontro è follia, in gioco credibilità Italia

  • 22/01/2019

“Lo scontro con la Francia è una follia. E non solo perché la propaganda di 5 Stelle e Lega è piena di falsità (come ha spiegato Marattin in questo video: link), ma perché i toni di questi giorni sono pericolosi”. Lo scrive su Facebook Ettore Rosato, vice-presidente della Camera, a proposito degli attacchi di Lega e 5 Stelle contro la Francia.

Askanews: Anzaldi, Di Maio impedisca forzature a danno lavoratori

  • 18/01/2019

“La denuncia fatta di Asr sulla situazione di Askanews fa pensare che il confronto tra editore e presidenza del consiglio sia ormai uscito dai binari fisiologici di una normale vertenza per imboccare una strada di una forzatura giuridica tentata da Abete per aggirare le norme del diritto del lavoro a protezione dei lavoratori”. Lo dichiara Michele Anzaldi, deputato del Partito democratico, a proposito della nota dell’Associazione stampa romana sulla trattativa tra l’editore di Askanews Abete e la presidenza del Consiglio.

Bomba pizzeria: Nobili, Di Maio non chieda aiuto Stato, intervenga

  • 16/01/2019

“Io capisco che al M5S deve sembrare incredibile di essere al governo, ma qualcuno informi Luigi Di Maio che il vice-presidente del Consiglio non può limitarsi a chiedere l’intervento dello Stato contro mafia e camorra. Ma DEVE intervenire. Per difendere #Sorbillo e tutti no”. Lo scrive su Twitter Luciano Nobili, deputato del Partito democratico, a proposito della bomba esplosa davanti alla storica pizzeria Sorbillo di Napoli.

Lavoro: Migliore, Di Maio gioca sulla pelle lavoratori Comdata

  • 09/01/2019

“È vergognoso che il ministro Di Maio non dia alcuna risposta ai lavoratori della Comdata di Pozzuoli che da molti mesi sono nel pieno di una vertenza che l’azienda vuole concludere con il loro licenziamento”. Lo dichiara il deputato del Partito Democratico Gennaro Migliore

“La Comdata è un’importantissima azienda multinazionale che realizza ingenti profitti e - spiega il deputato napoletano- che ha deciso di chiudere senza alcuna motivazione lo stabilimento di Pozzuoli”.

Di Maio: Morani, da Luigi nessun chiarimento su Ardima, si dimetta

  • 05/12/2018

“Ci dichiariamo molto insoddisfatti per la risposta e sconcertati perché Di Maio non ha nemmeno il coraggio di prendersi le proprie responsabilità davanti al Parlamento. Il padre di Di Maio non c’entra niente. C’entra invece in tutte queste vicende il ministro, Di Maio, che non ha chiarito alcune circostanze importanti”. Lo ha dichiarato Alessia Morani, della presidenza del gruppo Pd alla Camera, nel corso del question time.

Reddito cittadinanza: Bruno Bossio, Di Maio si dice Pinocchio da solo.

  • 05/12/2018

“La vicenda della stampa delle card per l’erogazione del reddito di cittadinanza si arricchisce di nuovi, da un lato preoccupanti, dall’altro esilaranti, particolari. In ogni caso, però, ciò che emerge è la figura di un vicepresidente del Consiglio ‘Pinocchio’ o, comunque, che non sa distinguere tra un annuncio propagandistico e una norma di legge. Ma entriamo nel merito.

Di Maio: Nobili, se senza colpe perché Luigi liquida azienda famiglia?

  • 04/12/2018

"Se non ha fatto nulla di male, se non era diventato titolare dell’azienda del padre evasore solo per consentirgli di eludere il fisco perché Di Maio annuncia di voler liquidare la società? ‪Perché interrompere anzitempo una così promettente carriera da prestanome? ‪#DiMaiobugiardi". Lo scrive su Twitter Luciano Nobili, deputato del Partito democratico, a proposito dela decisione di Luigi Di Maio di liquidare l'azienda di famiglia Ardima s.r.l.

Pagine