Migranti: Fassino, appello OnG condivisibile, serve radicale cambio di passo

  • 26/04/2021

“Mi auguro che il presidente Mario Draghi raccolga l’appello delle Ong. Non è più possibile rimanere inerti di fronte alle troppe e continue tragedie che si consumano nel Mediterraneo”.  Lo dichiara Piero Fassino, presidente della Commissione esteri della Camera dei deputati, condividendo la lettera delle Ong al premier Mario Draghi pubblicata dal quotidiano 'La Repubblica'.

Agguato migranti: Miceli, fare piena luce, solidarietà alla comunità

  • 26/04/2021

“L’agguato contro i braccianti di questa notte a Foggia è un nuovo, pericoloso e drammatico campanello di allarme. I migranti tornavano in auto nel cosiddetto Ghetto di Rignano, quando sono stati affiancati da un fuoristrada dal quale un uomo ha sparato con un fucile colpendo al volto un cittadino maliano di 30 anni, ora ricoverato in codice rosso.

Migranti: Fassino, troppi morti nel Mediterraneo, Ue intervenga subito

  • 23/04/2021

“Di fronte all'ennesima tragedia nel Mediterraneo l’indignazione non è più sufficiente. Si sapeva da molte ore di persone in pericolo e e non si è fatto nulla. Nessun meccanismo di soccorso è stato attivato e quando la nave Ocean Viking, con la collaborazione di tre mercantili, ha tentato di intervenire era troppo tardi”. Lo dichiara Piero Fassino, presidente della Commissione Affari esteri della Camera, sul naufragio avvenuto a largo della Libia. 

Migranti: Fiano a Salvini, non pensare a propaganda ma a salvare vite

  • 23/04/2021

Dovremmo tutti impegnarci senza risparmio per evitare il ripetersi di stragi in mare, come l'ultima, terribile, a cui abbiamo assistito. Nessuno può considerarsi estraneo a queste tragedie. La spinta ad affrontare il mare con qualsiasi mezzo è dato dalla disperazione non dagli inviti di qualcuno. E molte morti sono state evitate grazie ai soccorritori contro cui si scaglia Salvini. Il leader leghista, ancora una volta senza pietà, di fronte alle tragedie pensa a salvare la propria propaganda politica, noi pensiamo a come salvare più vite umane".

Migranti: Fiano, Salvini si difenda nel processo e non faccia propaganda

  • 15/04/2021

“Matteo Salvini attacca Enrico Letta mentre è sotto processo per delle ipotesi di reato quali il sequestro di persona e abuso d’ufficio che lui avrebbe commesso nel caso Open Arms. E quale sarebbe il legame tra questi fatti e l’incontro tra il segretario del Pd e Open Arms? Al Pd non c’è stato un incontro tra qualcuno accusato di reato e il nostro segretario, ma tra una Ong che non ha processi in corso e un segretario politico.

Migranti: Berlinghieri, Salvini si calmi, Pd affronta tema seriamente

  • 15/04/2021

“Ma Salvini che problemi ha con i diritti delle persone? Dalla legge Zan al tema dei migranti, oggi contro il segretario Letta che ha incontrato il fondatore della ong Open Arms, non perde occasione per abbaiare alla luna. Si dia una calmata e invece di aizzare l’odio social, provi ad elaborare qualche proposta per aiutare il Paese ad uscire dalla pandemia e dalle difficoltà economiche. Visto che ha deciso di sostenere questo governo, provi a dare un contributo costruttivo.

Draghi: Miceli, bene su obbligo redistribuzione migranti in Ue

  • 17/02/2021

“Ringrazio il Presidente Draghi per aver chiarito che, in tema di migrazioni, il concetto di Solidarietà europea dovrà coincidere con un obbligo di redistribuzione di quote tra Paesi di primo approdo e non. Una ragione in più per dire Sì, senza se e senza ma”.

Così il deputato dem, Carmelo Miceli, responsabile Sicurezza del Pd, su Twitter.

Migranti: Miceli, Ue affronti emergenza confine Croazia-Bosnia

  • 31/01/2021

“Cosa si vuole nascondere al confine tra la Croazia e la Bosnia? Se la polizia croata si comporta in questo modo, impedendo addirittura la libera circolazione di eurodeputati, quale trattamento è riservato ai migranti? Forse si vuole impedire che alle testimonianze delle Ong sulle drammatiche condizioni dei profughi alla frontiera si aggiungano anche quelle dei parlamentari dell’Unione europea? L’Europa non nasconda più la testa sotto la sabbia. Questa emergenza umanitaria deve esssere affrontata immediatamente e con determinazione.

Giornata migranti: Fassino, uscire dall'emergenza, un patto tra Europa e Africa

  • 18/12/2020

“Sulle migrazioni è tempo di uscire dall’emergenza. Servono approcci bilaterali tra paesi di origine e di destinazione e approcci multilaterali, a partire da una nuova strategia europea che superi il Regolamento di Dublino, ridefinendo regole e princìpi a cui ogni nazione riconduca strategie e comportamenti. E in questo quadro l’Italia avanzi la proposta di un Euro African Migration Compact sottoscritto da Unione europea e Unione Africana per una gestione condivisa delle migrazioni”.

Pagine