Regione Puglia: Bordo, Emiliano non può imbarcare chiunque

  • 02/02/2021

“Se il sostegno di Michele Emiliano in Puglia al Presidente Conte è la pesca a strascico di questi giorni, meglio lasciar perdere. Sarebbero più i danni che i benefici. Vanno bene il rafforzamento della coalizione e il dialogo con le liste civiche, ma non possiamo certo imbarcare chiunque. C'è un limite a tutto. Non si può manifestare in prima fila per la legalità e poi fare operazioni che vanno in tutt’altra direzione. Così le istituzioni perdono credibilità e forza”.

Governo. Delrio: Fatto primo passo. Al lavoro per quadro più solido

  • 20/01/2021

Il voto in Parlamento conferma che c’è una maggioranza per continuare  ad affrontare le urgenze del paese, che vive una profondissima crisi sanitaria e sociale. E’ un primo passo ed ora si può lavorare ad un quadro più solido, necessario per fare quelle riforme che l’Europa ci chiede. Si può rafforzare la maggioranza intorno a contenuti e progetti che hanno come obiettivo il bene del Paese. L’appello è rivolto al senso di responsabilità di chi si riconosce nelle esperienze moderate ed europeiste>
Così a Radio InBlu il capogruppo democratico alla Camera Graziano Delrio

Governo: Bordo, Conte vada avanti, No governi di scopo con le destre

  • 14/01/2021

“Dopo l’apertura del presidente Conte di ieri pomeriggio sul patto di legislatura, la posizione assunta da Italia Viva, con il ritiro delle sue ministre dal governo, appare ancora più incomprensibile agli occhi degli italiani. Penso che Renzi avrebbe dovuto verificare la possibilità di una ricomposizione della maggioranza e del rilancio dell’azione dell’esecutivo. Questo strappo invece rischia di complicare il percorso politico. Per quanto ci riguarda, riteniamo che non ci siano alternative a questo governo.

Governo. Delrio: Conte presenti presto piano per Patto di legislatura

  • 11/01/2021

"La drammatica crisi economica e sociale innescata dalla pandemia ha messo a nudo le fragilità del sistema Paese accentuando strutturali squilibri e diseguaglianze. Ricostruire un'Italia migliore e più giusta è la sfida della politica e in particolare di maggioranza e governo. Con le risorse e i progetti del Next Generation Eu possiamo mettere l'Italia sulla strada giusta. La parola d'ordine deve essere costruire insieme e l'imperativo è fare presto.

Covid: Borghi, quando casa brucia non si litiga per chi porta l’acqua

  • 02/11/2020

“Per prima cosa vorrei che provassimo ad emendarci da un certo provincialismo per dare uno sguardo a quello che avviene intorno a noi, per raffrontare le scelte che dobbiamo compiere, nella consapevolezza di non essere una monade che sta girando sperduta nell’universo ma un Paese all’interno di un continente che sta vivendo una delle prove più difficili dalla fine della Seconda Guerra Mondiale. Il Belgio è in lockdown, la Grecia è in lockdown parziale, il Regno unito è in lockdown, la Spagna è in lockdown parziale, e potremmo continuare. La casistica è da brividi”.

Tags: 

Colleferro: Boldrini, vicini ai familiari Willy, bene Conte ai funerali

  • 11/09/2020

"Bene che il Presidente Conte partecipi ai funerali di Willy Monteiro sulla scia della forte emozione che ha percorso il Paese. Mi stringo ai familiari di Willy, e mi unisco al dolore e all’indignazione di chi ha conosciuto questo ragazzo generoso ucciso dall’odio del branco".

Lo scrive su Twitter Laura Boldrini,  ex presidente della Camera e deputata dem.
 

Coronavirus: Bazoli, su Conte Salvini garantista quando gli fa comodo

  • 12/06/2020

“Secondo Salvini, che si conferma campione del garantismo a giorni alterni, cioè solo quando gli fa comodo, il pm che oggi ha sentito il premier Conte avrebbe già emesso la sentenza: la colpa della mancata zona rossa ad Alzano sarebbe del governo, e Conte dovrebbe chiedere scusa. Salvini omette che Conte non è indagato ma è sentito come persona informata dei fatti, che siamo in sede di indagine e non di processo, e che in Italia non sono i pubblici ministeri ma i giudici a emettere le sentenze (e per fortuna).

Pagine