Governo: Bordo, Renzi senza prospettiva politica, impossibile Iv+destra

  • 20/01/2021

“Se Matteo Renzi avesse deciso al Senato di votare contro la fiducia al governo, molto probabilmente il Gruppo di Italia Viva si sarebbe spaccato e forse l’esecutivo avrebbe avuto anche la maggioranza assoluta. Non sarà semplice arrivare a concludere la legislatura e, infatti, abbiamo detto noi per primi che c’è la necessità di rafforzare la maggioranza. D'altronde, come è noto, dentro Italia Viva quasi tutti i parlamentari sono stati eletti grazie ai voti del Partito democratico e credo che la scelta compiuta da Renzi sia senza alcuna prospettiva politica.

Governo: Bordo, Conte vada avanti, No governi di scopo con le destre

  • 14/01/2021

“Dopo l’apertura del presidente Conte di ieri pomeriggio sul patto di legislatura, la posizione assunta da Italia Viva, con il ritiro delle sue ministre dal governo, appare ancora più incomprensibile agli occhi degli italiani. Penso che Renzi avrebbe dovuto verificare la possibilità di una ricomposizione della maggioranza e del rilancio dell’azione dell’esecutivo. Questo strappo invece rischia di complicare il percorso politico. Per quanto ci riguarda, riteniamo che non ci siano alternative a questo governo.

Stadi: Di Giorgi, felice che Renzi abbia concordato con proposta Pd

  • 02/09/2020

Una buona notizia per gli stadi vincolati.  Con l'accordo raggiunto fra Pd e Iv sull'emendamento, presentato al Senato, che vede come primi firmatari la senatrice Biti del Pd e il senatore Renzi di Italia Viva, si pongono le premesse per poter intervenire in modo più agevole per lavori di ristrutturazione sugli stadi vincolati in Italia.

Governo: Fregolent, Renzi ossessione di Salvini e Di Maio

  • 20/05/2019

"Salvini e Di Maio, come due alunni impreparati sorpesi a copiare, continuato a tirare in ballo Matteo Renzi per coprire i loro evidenti fallimenti. Forse non si sono accorti che l'ex segretario del Pd non è più al governo da ormai 2 anni e mezzo": è quanto scrive Silvia Fregolent, deputato Pd, sul suo profilo Twitter.

Genitori Renzi: Rosato, Di Maio caccia Giarrusso senatore forcaiolo?

  • 21/02/2019

Giarrusso riesce a esprimere tutto il meglio dei 5 Stelle. Li rappresenta in tutto.

Bugiardo con gli elettori perché uno che dice che l’ha spaventato Alessia Morani, che pesa un terzo di lui ed era in quel momento alla Camera e non al Senato, dimostra fino in fondo quanto l’ipocrisia sia la guida del gruppo dirigente grillino.

Consip: Di Maio, se accuse Vannoni vere, è eversione

  • 21/06/2018

“Perché non si parla più di Consip? Se è vero che il super-testimone Vannoni fu indotto ad accusare Luca Lotti con il solo scopo di colpire lui, Matteo Renzi e il Pd, sarebbe un fatto per il quale tutti dovrebbero indignarsi. Chiamiamo le cose col loro nome: questa è eversione”. Lo scrive su Twitter Marco Di Maio, deputato del Partito democratico, a proposito dell’udienza di Filippo Vannone davanti alla Sezione disciplinare del Csm.

Istat: Fregolent, dati positivi grazie a riforme dei nostri governi

  • 14/02/2018

I dati Istat di oggi certificano che l'economia italiana non cresceva a ritmi così alti dal 2010. Se la stima diffusa dall'Istituto di Statica sarà confermata anche a marzo, il Pil del quarto trimestre del 2017, pari a +1,6% su base annua, sarebbe il dato più alto negli ultimi sette anni. Questo ci conferma che la strada intrapresa con le riforme fatte dai governi Renzi e Gentiloni è quella giusta. Adesso si tratta di proseguire il lavoro iniziato per consolidare la ripresa economica in atto in Italia.

Lo dice Silvia Fregolent, vicepresidente del gruppo Pd alla Camera.

Istat: Fregolent, “ereditata un’Italia in grave crisi, l’abbiamo rimessa in marcia”

  • 09/01/2018

“Disoccupazione ai minimi dal settembre 2012, con in particolare quella giovanile che scende di oltre 7 punti in un anno; occupazione a quota 23.183.000, ai massimi dal 1977, con il tasso riferito alle donne che raggiunge il picco del 49,2%, il livello più alto di sempre.

Renzi: Moscatt, parole di Bersani su di lui assurde ed eccessive

  • 20/12/2017

"Pierluigi Bersani l’ha sparata grossa, ha offeso ingiustamente il segretario e tutti quanti si riconoscono nel Pd ed è inaccettabile da chi nel passato recente ha guidato questa comunità". A dirlo è il deputato Pd Antonino Moscatt, “ che - spiega - da siciliano sono stanco di sentire la parola mafia utilizzata solo per battaglia politica. Gli atteggiamenti mafiosi sono altro ed i tanti amministratori e militanti che ogni giorno li combattono subendone le minacce e mettendo a rischio se stessi non meritano di veder sminuita la loro di battaglia".

Pagine