Pd: Serracchiani, per campo largo concentriamoci su “cosa fare” e dopo “con chi”

  • 24/06/2022

Nessuna scissione di un movimento politico fa piacere. Noi sappiamo cosa significhi sia umanamente che politicamente. In politica però la parola mai va usata con parsimonia. Siamo riusciti in passato a formare alleanze sulla carta anche più complicate. Continuiamo a lavorare pancia a terra. Del resto come abbiamo dimostrato nelle recenti amministrative il campo largo non è fatto solo da Pd e M5s ma da un insieme di movimenti, di civismo e di partiti che si riconoscono in progetti concreti.

Governo: Serracchiani, da c.destra sceneggiate. Pd si occupa di famiglie e imprese

  • 13/04/2022

Mentre i lavoratori, le imprese, le famiglie sono alle prese con le difficoltà causate dai rincari e occorrono assoluta coesione e responsabilità, il centrodestra sceglie la strada della propaganda e delle convenienze di partito. Non serve sollevare problemi che non esistono nè inutili sceneggiate a favore di telecamera.

Dl Ucraina: Delrio, Previsto impegno governo a riferire. Parlamento sempre centrale

  • 08/03/2022

"Siamo in una situazione tragica di una guerra folle. E’ la centralità del Parlamento, che non viene meno anche nei momenti di emergenza assieme alla riaffermazione dell’importanza del dialogo costante tra Camere e governo il senso dell’emendamento, a mia prima firma, oggi approvato in Commissione al “Dl Ucraina”.

Governo: Serracchiani, decisioni molto importanti per Paese

  • 18/02/2022

"Dal Consiglio dei ministri decisioni molto importanti per aiutare famiglie e imprese alle prese con il caro bollette e per assicurare maggiore sicurezza sui cantieri. Con unità di intenti e coesione il governo e la maggioranza continuano a dare le risposte che servono ai cittadini e al Paese. Occorre andare avanti con determinazione e responsabilità".

Così Debora Serracchiani, capogruppo Pd alla Camera.

Tags: 

Governo: Serracchiani, solidarietà a ministro Carfagna. Basta clima d’odio

  • 08/02/2022

Piena solidarietà dalle deputate e dai deputati del Pd alla ministra Mara Carfagna per le minacce di morte ricevute. Occorre dire con fermezza basta al clima d’odio che causa questi atti odiosi e vigliacchi su cui ci auguriamo venga fatta rapidamente luce.
Così Debora Serracchiani, capogruppo Pd alla Camera

Quirinale: Borghi, figura Draghi preziosissima per Il Paese, non si metta in discussione

  • 25/01/2022

“Di fronte alle schede bianche, guardiamo comunque il bicchiere mezzo pieno: il dialogo dei partiti di maggioranza è ripreso, dopo lo sblocco di sabato con il ritiro di Berlusconi. In questo quadro, per noi la figura di Draghi è preziosissima per il Paese e c’è il rischio che tentativi confusi non portino a nomi di livello adeguato e minino anche la stabilità del governo. Chi mette in discussione un nome di altissimo profilo come quello di Draghi in questo momento si assume una pesante responsabilità.

Pensioni: Cantone, indispensabile intesa governo-parti sociali

  • 20/10/2021

“La commissione Lavoro della Camera ha ascoltato le interessanti audizioni delle organizzazioni sindacali e considera importante l’avvio di un confronto fra i sindacati e il governo. Da questo punto di vista, riteniamo indispensabile che l’esecutivo e le parti sociali raggiungano un’intesa e che questo accordo permetta di trovare una giusta soluzione in materia di pensioni.

Mps, deputati eletti in Toscana del Pd: “Il Governo convochi i sindacati”

  • 24/09/2021

“Oggi i lavoratori e le lavoratrici di Mps sono in sciopero e la loro mobilitazione è accompagnata da una lettera molto forte. Noi crediamo che la loro legittima richiesta di essere convocati ed ascoltati dal Governo, e di non pagare il costo della crisi,  sia giusta e che vada sostenuta. Dobbiamo ricordare che Mps è la più antica banca del Paese e la prima azienda toscana”. Così scrivono i deputati toscani del Pd.

Governo: Lorenzin, è Salvini fuori dalla realtà, non Letta

  • 13/09/2021

“Salvini dice ‘non mi occupo degli insulti di Letta su di me ma della realtà’. Ma quali sarebbero questi insulti? Che è un sovranista? Che ha posizioni antieuropeiste? Che fin dall’inizio della pandemia ha accarezzato il pelo a chi era contro le mascherine, contro le chiusure, contro i virologi non allineati alle sue idee, contro, cioè, tutto ciò che la comunità scientifica ci proponeva come soluzioni per arginare il virus?

Pagine