Governo: Braga, OK Draghi, ricostruzione Paese passa per Agenda 2030

  • 18/02/2021

“L’obiettivo della ricostruzione del Paese non potrà realizzarsi riproponendo ricette e soluzioni del passato; richiede una autentica capacità di ‘rigenerazione’ su basi nuove, che proprio nella visione europea trovano fondamento, in particolare nell’obiettivo strategico della neutralità climatica al 2050 e nell’orientamento di tutte le politiche economiche dell’Ue nella direzione degli obiettivi di sostenibilità ambientale, sociale ed economica dell’Agenda 2030.

Governo, Carnevali: sociale e salute devono essere temi agenda politica

  • 18/02/2021

“In questo Governo ci sono 5 ministeri coinvolti che si occupano di “politiche sociali”: salute, lavoro, pari opportunità e famiglie, disabilità, politiche giovanili. Dobbiamo superare la frammentazione delle Politiche e fratture sociali che già la pandemia ha rimarcato in un quadro in cui livelli essenziali delle prestazioni sociali sono ancora deboli. Il sociale deve diventare un tema dell’agenda politica.
Donne, famiglie con i figli, persone con disabilità e giovani senza lavoro sono i più danneggiati e dobbiamo tutelarli e promuovere innovazione sociale.

Governo: Madia, bene Draghi, occorre patto tra sindacati datoriali e governo per evitare dramma sociale

  • 18/02/2021

“Questa crisi economica è già diventata una drammatica crisi sociale. Sentiamo l’urgenza e il dovere di tutelare chi non è stato tutelato e chi, anche se tutelato, vive nell’incertezza: lavoratori che non sanno se il blocco dei licenziamenti finirà e quando e imprenditori che non sanno come organizzarsi per ripartire. È necessario arrivare a un patto sociale tra sindacati datoriali e governo per evitare, in modo condiviso, il dramma sociale”.

Governo, Quartapelle: Italia di Draghi europea e solidale con gli alleati è la nostra

  • 18/02/2021

“Facciamo un passo in avanti per rispondere alle esigenze delle famiglie e delle imprese, nell’interesse generale di tutti. Ora tutti dobbiamo avere chiaro che non ci sono altre maggioranze in questo parlamento. In questo momento per la nostra Repubblica l’unità è la forma più alta di responsabilità. Un Paese più unito ha anche più leadership in Europa; difende meglio la democrazia che nel mondo di oggi è l’eccezione e non la regola e puo’ essere spazzata via in ogni istante.

Governo: Piccoli Nardelli, bene su rapporto scuola, società, cultura

  • 18/02/2021

“Ringrazio il presidente Draghi perché nel suo discorso ha dato spazio ai temi della cultura, della scuola, dell’università e della ricerca, focalizzando sulla promozione del capitale umano uno degli obiettivi centrali del progetto di riforme che il suo governo si propone di attuare. Consegnare un Paese migliore ai figli e ai nipoti è una missione che deve tener conto della complessità del sistema scolastico italiano, indagando le cause che hanno determinato fratture e discontinuità nei percorsi formativi.

Governo: Gribaudo, welfare per tutti e per tutte, occorre far presto

  • 18/02/2021

“Le giovani generazioni sono state letteralmente travolte dalla crisi. L’impossibilità di recarsi a scuola ha indebolito la già scarsa capacità del nostro sistema d’istruzione di appianare le disuguaglianze sociali. I tirocinanti sono stati lasciati soli e il blocco dei licenziamenti non ha l’emorragia di posti di lavoro a tempo determinato e di lavoro autonomo.

Draghi: Miceli, bene su obbligo redistribuzione migranti in Ue

  • 17/02/2021

“Ringrazio il Presidente Draghi per aver chiarito che, in tema di migrazioni, il concetto di Solidarietà europea dovrà coincidere con un obbligo di redistribuzione di quote tra Paesi di primo approdo e non. Una ragione in più per dire Sì, senza se e senza ma”.

Così il deputato dem, Carmelo Miceli, responsabile Sicurezza del Pd, su Twitter.

Governo, Cenni: Bene Draghi, agricoltura una delle chiavi per nuovi modelli di crescita

  • 17/02/2021

“Dal discorso di Draghi importante attenzione alla centralità di agricoltura e biodiversita per costruire ripartenza del Paese attraverso nuovi modelli di crescita. Ho trovato nelle sue parole e nelle sue priorità indicazioni molto chiare, preziose per le imprese ed il lavoro agricolo. Innovazione tecnologica, transizione energetica ed ecologica, difesa del suolo, qualità del lavoro e dei lavori Green, potranno essere direttrici per l’agricoltura, già oggi fondamentale presidio ambientale, economico e sociale.

Governo: Di Giorgi, da Draghi discorso all’altezza delle sfide che abbiamo di fronte, bene centralità scuola e istruzione

  • 17/02/2021

“Un discorso sobrio, concreto, pieno di impegni chiari e percorribili: la prima di Mario Draghi al Senato ci lascia un'ottima impressione e  la consapevolezza di avere di fronte un lavoro difficile, ma allo stesso tempo, tutte le energie necessarie per assolverlo in maniera efficace. Fondamentale la scelta di dare centralità al sistema dell'istruzione e della ricerca nel suo complesso, così come l'attenzione al lavoro e ai temi sociali, compresi quelli del volontariato.

Pagine