Ue: De Luca, dopo il Mes ecco Sure. L’Europa è più vicina

  • 15/05/2020

“Dopo il via libera all’opportunità di utilizzare 37 miliardi di euro per la nostra sanità grazie al Mes, ora arriva anche il fondo Sure da 100 miliardi per la cassa integrazione europea a difesa dei lavoratori e delle aziende penalizzate dalla pandemia del Coronavirus. Giorno dopo giorno, il sogno di un’Europa più vicina ai cittadini prende corpo e diventa realtà grazie a un nuovo protagonismo dell’Italia e allo straordinario contributo del nostro commissario agli Affari economici, Paolo Gentiloni.

Tags: 

Mes: De Luca, “né condizionalita’, né Troika. Sconfitte fake news sovraniste”

  • 08/05/2020

"Nulla di tutto quello che avevano paventato i sovranisti creando tensione e allarmismo sul Mes si è avverato. Per l’Italia sono a disposizione 36 miliardi di risorse per il sistema sanitario senza condizionalità e senza Troika, con buona pace delle fake news di Salvini e Meloni. Nella discussione con i nostri partner europei siamo alle battute finali. Ma con la lettera al presidente Mario Centeno, finalmente Valdis Dombrovskis e Paolo Gentiloni eliminano tutti i dubbi sulla natura della nuova linea di credito del Meccanismo europeo di stabilità.

Tags: 

Coronavirus: De Luca, su Mes maggioranza seria e compatta

  • 24/04/2020

“È stato respinto l'odg di Fdi, volto a chiedere che ‘l'Italia non acceda in alcun caso al Mes’. La maggioranza ha assunto una posizione seria e compatta, contro la propaganda che ispirava l'odg. Valuteremo ora senza demagogia gli strumenti UE più utili agli interessi italiani”.

Così Piero De Luca, capogruppo dem in commissione Politiche europee alla Camera, su Twitter.

Coronavirus: De Luca, valutare senza pregiudizi utilizzo 36 miliardi Mes

  • 14/04/2020

“In queste ore siamo tutti concentrati sul negoziato in vista del Consiglio europeo del prossimo 23 aprile. L'obiettivo è anzitutto approvare ufficialmente le tre misure già definite dall'Eurogruppo, ossia 100 miliardi del programma Sure contro la disoccupazione, 200 miliardi di liquidità per le imprese grazie alla garanzia Bei e circa 240 miliardi di risorse legate a una nuova linea di credito del Mes da utilizzare per spese e investimenti sanitari senza alcun vincolo o condizionalità. Ma la sfida più importante è quella legata all'adozione del c.d.

Coronavirus: Fassino, coronabonds, Mes senza condizionalita’, investimenti

  • 27/03/2020

“Ha ragione Draghi: una crisi epocale richiede misure straordinarie. La BCE ha iniziato acquistando 750 miliardi di titoli. Andare oltre come richiedono Italia e altri 8 governi europei: coronabonds, MES senza condizionalità, piano straordinario di investimenti. Decidere subito.”

Lo scrive su twitter Piero Fassino, vicepresidente della commissione Esteri della Camera dei Deputati.

Coronavirus: De Luca, su Mes imbarazzante doppiezza dei nostri sovranisti

  • 23/03/2020

“Ciò che rende imbarazzanti le dichiarazioni di guerra dei sovranisti di casa nostra è la doppiezza dei loro atteggiamenti. Nei mesi scorsi, abbiamo ascoltato la Lega attaccare una proposta di riforma del Mes che aveva essa stessa negoziato, forse a sua insaputa, al Governo. Oggi, la leader di Fdi, Giorgia Meloni, tuona contro il Mes annunciando le barricate in caso di voto favorevole dell’Italia all'utilizzo delle sue risorse nell’Eurogruppo di domani.

Coronavirus: P. De Luca, irresponsabili le polemiche sul Mes

  • 14/03/2020

“In una fase così difficile per il Paese, c'e bisogno di unità e serietà. Il governo e il ministro Gualtieri stanno lavorando in modo straordinario in Italia e in Unione europea per gestire e superare l'emergenza Coronavirus. Evitiamo tutti, per favore, polemiche irresponsabili e fuori luogo sul Mes”.

Così su Twitter il capogruppo Pd della commissione Politiche europee alla Camera, Piero De Luca.

Ue: P. De Luca, basta falsità opposizioni, costruiamo nuova sovranità

  • 11/12/2019

“I toni violenti e aggressivi e il livello di falsità che hanno caratterizzato il dibattito politico di questi giorni sono inaccettabili, e vanno condannati, senza se e senza ma. È falso che ci sarà un prelievo forzoso sui conti correnti. È falso che la revisione del Mes potrebbe far perdere valore ai risparmi dei nostri concittadini. È falso che toglierà poteri alla Commissione Ue. È falso che si possano aiutare solo le banche tedesche.

Tags: 

Mes: P. De Luca a Borghi, uscire dall’Euro sciagura per Italia

  • 05/12/2019

“Dopo essere stati smentiti sulla vicenda della riforma del Mes per quanto riguarda il merito e le procedure della sua discussione, la Lega getta la maschera e dice nero su bianco qual è il suo vero obiettivo: l’uscita dell’Italia dall’Euro. Proprio quando il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, spiega da Bruxelles, al termine della riunione dell’Eurogruppo, di aver raggiunto un nuovo accordo di principio sulla riforma del Mes, Claudio Borghi annuncia in Tv che il tema dell’Italexit sarà la proposta di un eventuale nuovo governo a guida Salvini.

Pagine