Migranti: De Luca, Salvini peggior ministro degli Interni della storia

  • 02/08/2021

“Sentire il leader della Lega attaccare la ministra Lamorgese e minacciare una crisi di governo sull'immigrazione è davvero paradossale. I risultati fallimentari dimostrano che Salvini è stato probabilmente il peggior ministro degli Interni della storia del nostro Paese, sia sui temi della sicurezza urbana, delegati solo alla liberalizzazione del possesso di armi da fuoco, che nella gestione dei fenomeni migratori.

Governo: Rotta, Salvini si preoccupi del caos dentro la Lega

  • 31/07/2021

"Salvini dice che Letta non controlla il Pd. Eppure sembra proprio il contrario, con Lega spaccata: da una parte i no euro che sfilano con i no vax, attaccando Draghi e, dall’altra, i governisti senza se e senza ma a favore del green pass. Fossi in Salvini mi preoccuperei del tutti contro tutti in casa sua. #caosLega”. Lo scrive sul suo profilo Facebook la deputa dem Alessia Rotta, presidente della commissione Ambiente alla Camera.

Governo: Serracchiani, da Salvini falsità e toni inaccettabili

  • 31/07/2021

"Salvini, in evidente difficoltà nel suo stesso partito, non trova di meglio che sfornare falsità e usare toni inaccettabili verso il Pd ed il suo segretario Letta.  Non credo che questo comportamento gli faccia recuperare il consenso che da mesi ormai gli sfugge via mentre sono sicura che non aiuti il governo, che del resto lui stesso mette in difficoltà contestandone quotidianamente gli atti. Deve essere l'aria del Papeete a cui evidentemente non riesce a resistere“. Così Debora Serracchiani, capogruppo Pd alla Camera.

Governo: P. De Luca, Salvini eviti il troppo caldo e chieda scusa a Letta e Pd

  • 31/07/2021

“Chi è Matteo Salvini, un bullo che strizza l’occhio ai ‘no vax’? Oppure è Salvini-Zelig star dei social, tra fiori di zucca, un piatto di caponata e un’improbabile arringa a difesa del consigliere pistolero-leghista di turno? A me sembra Capitan mojito, interprete del sequel ‘ritorno al Papeete con furore’. Torna sul luogo del delitto compiuto ai danni dell'Italia, sul luogo in cui ha umiliato e offeso le istituzioni del Paese, e perde la testa forse per il troppo caldo, offendendo in modo squallido Enrico Letta e il Partito Democratico.

Giustizia: Miceli, Salvini contraddittorio, esulta per intesa su riforma e va avanti con referendum

  • 29/07/2021

“Qualcuno spieghi a Salvini che chi esulta per l’intesa sulla #riforma della giustizia ritenendola una cosa propria non sente la necessità di dire 'ora referendum'. Spingere per entrambe le cose è una contraddizione in termini, tipico di chi, in realtà, non ha motivo di esultare”. Così su Twitter Carmelo Miceli, deputato Pd componente della commissione Giustizia della Camera.

Vaccino: Bordo, Per Salvini inutile sotto 40 anni, ha cambiato idea. È solo chiacchiere e distintivo

  • 23/07/2021

"Salvini non faccia il furbetto e non dica bugie: qualche giorno fa ha sostenuto dalle colonne di un giornale nazionale che il vaccino sotto i 40 anni è inutile. Ieri ha provato a rimediare alla figuraccia parlando invece di minorenni. La sostanza è che rimane, in buona compagnia con altri esponenti della destra, uno solo chiacchiere e distintivo".

Lo dichiara il deputato democratico Michele Bordo.

Vaccini: Rotta, Se Salvini e Meloni non vogliono vaccinarsi, lo dicano chiaramente e si assumano responsabilità

  • 16/07/2021

"Salvini e Meloni, che insieme raccolgono quasi il 40 per cento degli attuali consensi, invece di dare il buon esempio e vaccinarsi, dicono l’esatto contrario, boicottando ogni misura che possa restituirci salute, lavoro, libertà, istruzione.

Ue: P. De Luca, da Lega confusione e imbarazzo, altro che agenda Draghi

  • 03/07/2021

La suscettibilità della Lega e le prese di distanza di alcuni suoi esponenti dalla linea ungherese confermano la loro grande confusione e l'imbarazzo che provano. I fatti e le posizioni politiche sono chiare. Orban e i suoi amici sovranisti europei si sono opposti a Bruxelles alla creazione sia del Next Generation Eu che degli Eurobond, e credono in un'Europa Medioevale, che metta in contrapposizione invece di sostenere gli Stati con misure di solidarietà e responsabilità.

Governo: Serracchiani, è la Lega a non condividere agenda Draghi

  • 03/07/2021

"L'agenda del governo Draghi è l'agenda del Pd. Non si può dire lo stesso della Lega, a cominciare dalla giustizia e dal fisco, come si vede proprio in queste ore. La conversione europeista di Salvini è già uno sbiadito ricordo e la linea comune con le destre europee dimostra quanto la scelta di campo di Salvini sia alternativa a quella del governo. Se c'è qualcuno che deve trarre le conseguenze, cari Molinari e Romeo, siete proprio voi".
Così Debora Serracchiani, capogruppo Pd alla Camera.

Pagine