P. De Luca: ritardi case farmaceutiche inaccettabili. Prevedere sospensione temporanea brevetti

  • 02/03/2021

“Nelle ultime settimane per quanto riguarda la produzione e la consegna dei vaccini, abbiamo riscontrato ritardi inaccettabili da parte delle case farmaceutiche che hanno sottoscritto contratti con l'Unione Europea”. Lo dichiara il deputato del Pd Piero De Luca, capogruppo Pd in commissione Politiche Ue di Montecitorio.

Carnevali: Letizia Moratti chiarisca se Regione Lombardia cambia le priorità decise con tutte le regioni

  • 27/02/2021

“Apprendiamo, tramite un’intervista del commissario straordinario lombardo Bertolaso che intenderebbe disattendere le “raccomandazioni ad interim sui gruppi target della vaccinazioni anti-SARS- Cov-2/ Covid 19” decisa in accordo con la Conferenza Stato- Regioni  e modificare  le categorie da sottoporre alle vaccinazioni. Ricordo al commissario Bertolaso che con i vaccini Pfizer e Moderna va conclusa la campagna per il personale sanitario e degli ospiti e personale delle RSA e gli over 80 che in Lombardia è da poco e lentamente  iniziata .

Covid: Carnevali, bene Speranza, garantire congedi ai genitori e più governace per campagna vaccinale

  • 24/02/2021

“Abbiamo apprezzato le comunicazioni del ministro Speranza. Purtroppo non abbiamo ancora la consapevolezza dei rischi che dovremo affrontare. La proprietà esclusiva dei brevetti diventi utilizzo diffuso come bene comune, investire e sostenere il sistema del farmaco che rappresenta un asse fondamentale del sistema salute ancor prima che sia di quello economico e industriale”.

Lo dichiara Elena Carnevali, capogruppo Pd in commissione Affari sociali alla Camera.

Covid: Pezzopane, perché in Abruzzo vaccinazione così lenta?

  • 21/02/2021

“Perché la vaccinazione in Abruzzo è così lenta? Quali sono stati i criteri per l’assegnazione dei vaccini decisi e condivisi da ministero, Arcuri e Regione? Credo che oltre al grave ritardo organizzativo giustamente denunciato dai consiglieri di centrosinistra in Regione, si debba capire perché ne abbiamo avuti meno che altre regioni. C’è qualche criterio che ci penalizza? Se guardiamo ai numeri dei vaccini in Abruzzo, di questo passo ci vorranno anni per aspirare ad essere vaccinati e sinceramente non comprendiamo il perché”.

Vaccino: Bazoli, Lombardia in colpevole ritardo su ultra 80enni

  • 02/02/2021

“Lazio, Puglia, Liguria, Veneto, Friuli, Umbria e Toscana, inizieranno le vaccinazioni agli ultra 80enni tra l'8 e il 15 febbraio.  La Regione Lombardia ha invece programmato di cominciare dal 25 marzo. Per l'ennesima volta una regione che si vanta delle sue eccellenze sanitarie si trova in fondo alla classifica italiana per efficienza e tempestività nella risposta all'emergenza Covid-19. Un ritardo tanto più grave e inaccettabile se si pensa che un mese in più o in meno fa la differenza tra la vita e la morte di tante persone.

Dl Natale, Lepri: più ristori nel 2021 a chi ha avuto meno nel 2020. Ora avanti con vaccini per sprint finale

  • 20/01/2021

“Abbiamo votato un decreto che limita e circoscrive; senza illuderci dobbiamo andare avanti con un continua taratura delle misure che devono essere imposte con quella prudenza che si deve quando alla politica tocca limitare i diritti delle persone. Questo lavoro è stato fatto d’intesa con le regioni. Questa battaglia la stiamo facendo bene e i fatti non si discutono: rispetto ad un anno fa abbiamo 60 mila nuovi operatori sanitari di cui 40 mila tra medici e infermieri; abbiamo impegnato 12 miliardi in più di stanziamenti nel 2020 per il servizio sanitario nazionale.

Pagine