M5s. Fiano, accertate gravi anomalie su rimborsi Ue, vergogna

  • 07/02/2018

All’inizio il M5s minacciava querele per l’inchiesta di Repubblica sullo scandalo Rimborsopoli al Parlamento europeo. Subito dopo, però, arrivava la conferma che Cristina Belotti, capo della comunicazione del gruppo a Bruxelles e collaboratrice di Di Maio, ha dovuto restituire dei rimborsi per missioni non legate al suo impegno europeo, ma usati per appuntamenti di campagna elettorale in Italia.

M5S. Bergonzi, Alessia D’Alessandro conferma incompetenza dei candidati grillini

  • 07/02/2018

“Gaffe continue per la candidata M5s Alessia D’Alessandro. Dopo essere stata smentita la bufala che fosse una collaboratrice della Merkel (non lavora neanche nella Cdu), oggi si scopre che non conosce nemmeno le leggi della Germania. Ha detto, infatti, che il finanziamento pubblico non esisterebbe a livello europeo, dimenticando che nel sistema tedesco è addirittura più corposo di quanto accada in Italia col 2 per mille. Ecco una nuova conferma, l’ennesima, della incompetenza degli esponenti del M5S. Peccato che per poter risolvere i problemi sarebbe necessario conoscerli”.

Rimborsi PE: Fregolent, in Francia si dimettono ministri, M5S li segua

  • 07/02/2018

“In Francia si dimettono ministri per il caso dei rimborsi degli assistenti del Parlamento europeo, aspettiamo che gli esponenti M5S oggetto di analoga vicenda siano coerenti con questa scelta: dicano la verità e si dimettano”.

Lo dichiara la vice presidente del Gruppo Pd alla Camera, Silvia Fregolent.

M5S: Piazzoni: grave atto della sindaca Raggi su vaccini

  • 02/02/2018

Salute dei cittadini solo terreno di campagna elettorale

 

"La lettera inviata da Virginia Raggi ai Ministri Fedeli e Lorenzin per chiedere ammissione ad asili nido e scuole dell'infanzia dei bambini non vaccinati, in forza del principio della continuità educativa, è un atto gravissimo di portata quasi eversiva, perché chiede la disapplicazione di una legge dello Stato, ed è del tutto inutile, visto che la continuità educativa viene garantita in presenza di autocertificazione e prenotazione al centro vaccinale da parte dei genitori."

 

Elezioni, Di Maio: continuano gli spot elettorali del M5S contro gli italiani

  • 02/02/2018

"Continuano gli spot elettorali dei 5 stelle per prendere in giro gli italiani. Ora, come ha annunciato l’onorevole Villarosa stamani, vogliono cancellare gli 80 euro, una misura attuata dal governo Renzi che ha portato quasi mille euro in più all'anno a 10 milioni di italiani. Complimenti ai 5 stelle che non finiscono mai di stupirci: solo un mese fa era stato Luigi Di Maio ad annunciare che non sarebbe stata loro intenzione toccare gli 80 euro in busta paga. Ora propongono l'esproprio, forse per finanziare un reddito di cittadinanza che avrebbe solo effetti negativi per il Paese".

M5S: Gelli, Di Maio torni con i piedi sulla terra

  • 25/01/2018

"Oggi il candidato premier del M5S, intervenendo alla trasmissione televisiva Agorà, ha lanciato il modello Trump per i tagli delle imposte alle imprese. Evidentemente Di Maio ignora che questa riforma non è stata fatta esclusivamente in deficit, come da lui sostenuto, ma anche attraverso tagli alle coperture sanitarie dei cittadini Usa. Non a caso l'abolizione dell'Obamacare è stato uno dei principali cavalli di battaglia della campagna elettorale di Trump.

Tags: 

M5S: Anzaldi, pensione cittadinanza? Da Di Maio mercato panzane

  • 19/01/2018

“E quindi, dice Di Maio, “noi proponiamo la pensione di cittadinanza: sono 780 euro di minima a tutti i pensionati e 1.170 euro al mese per una coppia". Trattandosi, però, di panzane senza alcuna copertura economica, Di Maio poteva arrotondare risparmiandoci la vecchia tecnica dello 0,99: un decimo sotto per ingannare l’acquirente sul vero prezzo. Il mercato delle panzane”. Lo scrive su Facebook Michele Anzaldi, deputato del Partito democratico, per commentare la “pensione di cittadinanza” proposta oggi da Luigi Di Maio.

M5S: Grassi, politica virtuale è un fallimento

  • 17/01/2018

“Tecnologia e rete non garantiscono la qualità della politica. La selezione dei candidati parlamentari del Movimento di Grillo è un fallimento principalmente per loro che promettevano trasparenza totale. Lo dimostrano le rumorose proteste e le minacce di ricorsi ”. Lo dice Gero Grassi, vice presidente dei Deputati del Pd, il quale aggiunge: “se tradiscono la trasparenza, come sta emergendo, e non da oggi, dimostrano che la loro politica virtuale è un imbroglio per i cittadini”.

Pagine