Italiani all’estero: Tacconi, il vero “Made in Italy” da proteggere, promuovere e valorizzare

  • 26/10/2017

“Il voto degli Italiani all’estero, che la Costituzione riconosce e che qualcuno vorrebbe abolire o inficiarne l’attività di godimento, è lo strumento principe per far sentire all’Italia la voce di quest’altra Italia oltre confine. Alle istituzioni,  l’obbligo di perfezionarne le procedure per raggiungere gli interessati a partecipare alla vita pubblica italiana, per non disperdere il loro valore aggiunto nella promozione del ‘sistema Italia’ all’estero”.

Agricoltura: Oliverio, da Salvini dichiarazioni senza senso

  • 29/09/2017

“Quando non si conoscono i termini della questione è meglio tacere. E’ quanto suggeriamo a Salvini che oggi, mosso da un moto di nostalgia per il passato, ha esordito auspicando dazi e barriere per il Made in Italy. Un evidente nonsense, per la vita e la prosperità del nostro export agroalimentare, dettato da ignoranza e da strumentale propaganda.

Salvini, non contento dei disastri provocati nel passato con le quote latte, di cui ancora il settore lattiero caseario paga i danni, ritorna con dichiarazioni imbarazzanti.

Piccoli comuni: Oliverio, sono il cuore del Made in Italy

  • 28/09/2017

"Un Fondo di 100 milioni di euro per finanziare progetti per lo sviluppo economico e sociale dei tanti piccoli comuni che formano il nostro bel paese, cuore del made in Italy, il territorio che - come dice la Coldiretti - è il riferimento per allevamenti che producono i formaggi e i salumi italiani a denominazione di origine (Dop),  e per gli uliveti dei pregiati extravergini riconosciuti dall'Unione Europea.  Lo prevede la legge sui piccoli comuni approvata oggi  in via definitiva al Senato insieme a tanti altre norme, tra cui:  la semplificazione amministrativa, il mantenimento di servizi

Piccoli comuni: Bargero, vera forza del nostro Paese. Grande opportunità di sviluppo

  • 28/09/2017

"Abbiamo scelto di sostenere e riqualificare i comuni fino a 5000 abitanti, dove fioriscono le imprese dell’agroalimentare, della green economy e del Made in Italy. In altre parole, il territorio. Credere e investire sul territorio significa rilanciarlo e farlo andare al passo coi tempi”. Così la deputata Dem Cristina Bargero commenta l’approvazione al Senato della legge sui piccoli comuni.

Glifosato: Oliverio, bene Francia , ora anche noi fissiamo una data

  • 25/09/2017

“Buona notizia oggi quella che riguarda la decisione della Francia che vieterà l’uso del glifosato entro il 2022 dicendo quindi definitivamente il suo ‘no’ a un ipotetico rinnovo del suo utilizzo per altri 10 anni. Il " no" dell'Italia è stato già notificato formalmente dal Mipaaf”. Lo dichiara Nicodemo Oliverio, capogruppo Pd in Commissione Agricoltura alla Camera

Made in Italy: Oliverio, con stabilimento in etichetta consumatori informati e più strumenti controlli

  • 15/09/2017

“Il decreto che reintroduce l'obbligo di indicare lo  stabilimento di produzione in etichetta è un grande passo avanti per il nostro made in Italy, passo avanti per il quale governo e  maggioranza hanno lavorato in tandem con determinazione ed efficacia.
Il provvedimento prevede un periodo transitorio di 180 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta ufficiale per lo smaltimento delle etichette già stampate e fino a esaurimento dei prodotti già etichettati, servirà a rassicurare il consumatore e a fornire maggiori strumenti agli organi di controllo .

Riso e pasta: Oliverio, Martina e Calenda rispondono con azioni concrete a crisi mercato

  • 20/07/2017

“In attesa della piena attuazione del regolamento  europeo 1169 del 2011, oggi i ministri Martina, Agricoltura, e Calenda, Sviluppo Economico, hanno firmato due decreti interministeriali che   introducono per due anni un sistema sperimentale di  etichettatura per il riso e per il grano. Quello che non è stato fatto in sede Ue, lo ha fatto oggi il nostro governo a Roma: ha dato risposte concrete ad agricoltori e risicoltori italiani che da tempo chiedono l’etichetta di origine sui prodotti. 

Made in Italy. Mongiello/Ginefra: "L'accelerazione del Governo su pasta e grano giusta risposta alla crisi del prezzo; rafforzato il Piano cerealicolo"

  • 20/07/2017

“La certificazione made in Italy di pasta e grano è la giusta risposta alla crisi del prezzo dei cereali italiani, depresso dal continuo afflusso di prodotti esteri anche di qualità inferiore al prodotto nazionale”. Lo affermano l'on. Colomba Mongiello, componente della Commissione Agricoltura, e l'on. Dario Ginefra, coordinatore dei deputati pugliesi del PD, esprimendo "pieno sostegno all'azione dei ministri Calenda e Martina" che questa mattina hanno firmato il decreto con cui si introduce la certificazione "senza attendere il parere della tecnostruttura dell'Unione Europea".

Pagine