03/07/2020 - 18:57

“Sono particolarmente soddisfatto per l’approvazione dell’emendamento, a mia prima firma, sulla rottamazione delle autovetture e sull’incentivazione per i nuovi acquisti nella riformulazione finale proposta dal Governo e concordata in maggioranza. Una misura che vuole fronteggiare un’emergenza che ha numeri drammatici in un settore, quello dell’auto e della sua componentistica, che è portante per la nostra economia. Lo fa con un provvedimento che si muove verso la mobilità elettrica attento alla transizione e nel rispetto dell’ambiente, della sicurezza e con sostenibilità sociale. Questa misura dimostra anche la capacità del Parlamento di intervenire con efficacia sui grandi temi industriali del Paese. Il mio gruppo, con Graziano Delrio e la maggioranza tutta, una volta che abbiamo definito costruito assieme la sintesi finale, hanno sostenuto con coerenza  l’emendamento che ha visto anche il convergere costruttivo dell’opposizione. Una misura di politica industriale che aiuterà molto l’economia italiana e che spero potrà preludere a un piano organico per tutta la filiera dell’automobile”.

Così Gianluca Benamati, vicepresidente della commissione Attività produttive della Camera.
 

03/07/2020 - 18:17

“L’estensione anche al Terzo Settore delle detrazioni fiscali al 110%, previste per gli interventi antisismici e di miglioramento energetico, è una scelta importante e fortemente voluta dal Pd, autore dell’emendamento poi recepito nel testo di maggioranza. Il Terzo Settore è strategico per le risorse umane che mobilita e finalmente oggi si riconosce anche a enti che con le loro strutture garantiscono servizi fondamentali alle comunità il diritto a utilizzare gli strumenti per la riqualificazione energetica, iniziando a dare una  risposta alla povertà energetica che colpisce soprattutto i soggetti più fragili. Le misure per l’efficienza energetica, il sisma bonus, il fotovoltaico, le colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici, danno bene il senso della direzione di marcia in cui l’Italia si è incamminata. Il Partito democratico vuole dare continuità a questa svolta che mette l’ambiente al centro di un nuovo modello di sviluppo economico, in grado di offrire nuove opportunità di occupazione e di innovazione tecnologica, senza lasciare nessuno indietro”.
Così Chiara Braga, capogruppo dem in commissione Ambiente alla Camera e responsabile del coordinamento dell’Ufficio per il Programma della segreteria nazionale del Pd.

03/07/2020 - 17:50

“Potenziato e migliorato il superbonus al 110%. L'ampliamento della platea consentirà di applicare la norma anche a Venezia e nei centri storici. È il risultato di un paziente lavoro fatto in commissione Bilancio alla Camera, in difesa degli interessi della città. Sono state infatti introdotte semplificazioni per edifici storici sottoposti a vincoli urbanistici. L'introduzione dell'articolo 119 del Decreto Rilancio rappresenta un risultato storico, che consente interventi di efficientamento energetico e di riqualificazione del patrimonio immobiliare, a costo zero per i cittadini. Inoltre sarà possibile applicarlo anche per rinnovare l'edilizia popolare, con un allungamento a giugno 2022”.

Lo dichiara Nicola Pellicani, deputato del Partito democratico.

 

03/07/2020 - 17:45

“Siamo molto soddisfatti per il grande lavoro svolto in commissione sul decreto Rilancio. Gli emendamenti approvati vanno nella giusta direzione, e su questo il Partito democratico ha portato avanti una battaglia decisiva. Aver inserito le seconde case, gli impianti sportivi, il terzo settore è un segno importante. Il sisma bonus, le misure per favorire l'efficientamento energetico, gli incentivi al fotovoltaico e alle colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici, la cura e l'attenzione per prevenire i danni ambientali e favorire il risparmio energetico, e certamente non ultimo la possibilità per l'Italia di dotarsi di un grande piano strategico antisismico, sono tutti risultati di una straordinaria importanza, che i cittadini italiani aspettavano da anni”.

Lo dichiara Stefania Pezzopane, della Presidenza del Gruppo Pd alla Camera.

“Queste sono misure, inoltre, che aiutano le imprese in questa fase di difficoltà e aiutano l’Italia ad essere un Paese più sostenibile, più attento all'ambiente e alle sue risorse. Anche così si prevengono le catastrofi naturali. Infine - conclude Pezzopane - una personale soddisfazione nel vedere che gli emendamenti presentati con il collega Borghi sono stati in gran parte accolti e inseriti nella nuova riformulazione. Vuol dire che il lavoro fatto è diventato patrimonio di tutti, e di questo siamo molto soddisfatti”.

03/07/2020 - 17:40

“Trovo che sia un passaggio positivo l’approvazione oggi in Commissione Bilancio dell’emendamento al Decreto Rilancio sottoscritto da deputati e deputate della maggioranza, con il quale vengono destinati 4 milioni di euro per il 2020 alle vittime di violenza e discriminazioni omotransfobiche”, dichiara in una nota la deputata Pd Laura Boldrini. “È importante sottolineare che questa cifra non sarà sottratta a nessun altro fondo. Con questo stanziamento – prosegue Boldrini – si potrà garantire un rifugio sicuro a tutte le persone, specie le più giovani, che ancora oggi purtroppo vengono allontanate dalle proprie famiglie per via del loro orientamento sessuale e della loro identità di genere. Un passo importante per la realizzazione di una società più giusta e attenta ai diritti di tutte e di tutte”, conclude la deputata Pd.

 

03/07/2020 - 17:01

Un altro piccolo tassello, ma importante per la riqualificazione dell'impiantistica sportiva, ottenuto dall'inserimento nell'art.119 sull'ecobonus dell'emendamento a firma Andrea Rossi, Luca Lotti e Patrizia Prestipino che introduce tra gli immobili soggetti agli incentivi per la riqualificazione energetica e sismica anche quelli gestiti dalle associazioni sportive dilettantistiche iscritte la registro Coni, con particolari riguardo agli spazi adibiti a spogliatoi.

“La soddisfazione di aver ottenuto con l'approvazione di questo emendamento - spiegano i deputati Dem firmatari dell’emendamento - il riconoscimento dello straordinario lavoro svolto dalle associazioni nella gestione del patrimonio pubblico e la possibilità di intervenire per migliorare l'edilizia sportiva con investimenti che avranno una ricaduta positiva non solo nella migliore qualità degli spazi vissuti da chi prativa l'attività ma anche per il sostegno al comparto edile.  In conclusione vorremmo ringraziare i componenti della commissione che hanno permesso il raggiungimento di tale risultato e il governo per aver sostenuto questo emendamento”.

03/07/2020 - 16:56

“L’approvazione delle misure per l’efficienza energetica, i sisma bonus, il fotovoltaico, le colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici, sono per noi motivo di grande soddisfazione. Rappresentano il positivo sbocco di un lavoro impegnativo, verso il quale il Partito democratico si è impegnato fortemente e che in qualche modo ha anche come cementato la maggioranza. L’allargamento a Terzo settore e Sport di questi incentivi era poi un punto, per noi, molto importante. Questo pacchetto di interventi risponde a due obiettivi: il primo, quello di avere case più efficienti e più sicure; il secondo, di rilanciare l’economia attraverso il sostegno a uno dei settori da sempre trainante come l’edilizia. Questa proposta parla, dunque, alle famiglie italiane, alle associazioni, allo sport”.

Così Martina Nardi, capogruppo dem in commissione Attività produttive della Camera.

03/07/2020 - 16:14

Dichiarazione dell'on. Antonio Viscomi, deputato Pd

“L'approvazione in commissione Bilancio dell'emendamento a mia prima firma con il quale viene prorogata ai giovani apprendisti o lavoratori  assunti con contratto a termine la durata dell'assunzione in misura equivalente al periodo di sospensione è una bella notizia. Non era giusto, infatti, far gravare su lavoratori  deboli le conseguenze del lockdown. Grazie all'emendamento è stata prevista una forma, seppur limitata, di tutela e di giustizia per questi lavoratori.” Cosi Antonio Viscomi,  deputato Pd in commissione Lavoro.

03/07/2020 - 14:29

"Nel corso dell' esame in commissione del dl rilancio alla Camera è stato approvato l'emendamento,  a mia prima firma, relativo ai trasferimenti collettivi in fase di epidemia, nella riformulazione proposta dal Governo. Una riformulazione che comunque tutela efficacemente i lavoratori dall'utilizzo dei trasferimenti collettivi, in assenza di accordo sindacale, per aggirare la norma che blocca i licenziamenti. Un emendamento nato da un confronto con le organizzazioni sindacali in occasione della vertenza Fiac Compressori. Sono molto soddisfatto di questa approvazione in Commissione e dell'impegno positivo del Governo." Così Andrea De Maria, deputato PD e Segretario di Presidenza della Camera.

03/07/2020 - 14:16

“La proroga di validità del Durc a fine ottobre è una scelta che mette in difficoltà i lavoratori edili, ipoteca i loro diritti e lascia il settore edilizio in balia delle infiltrazioni della criminalità organizzata. Mi auguro che si riconosca l’errore compiuto in Commissione Bilancio, serve subito un passo indietro. Così si rischia di favorire il lavoro nero e si mettono a rischio le tredicesime, i permessi e i contributi dei lavoratori edili. Il governo intervenga, le misure per la legalità del settore edile non possono essere derogate oltre”.

Lo dichiara la vice capogruppo del Pd alla Camera, Chiara Gribaudo.

03/07/2020 - 13:17

“Siamo molto preoccupati per quanto uscito ieri dalla Giunta nazionale Coni. La norma transitoria per il rinnovo delle cariche del quadriennio 2021/2024 è un errore dannoso per tutto il sistema dello sport perché rischia di creare un pericoloso disordine nelle Federazioni. Di fatto si rinvia di un anno un necessario ricambio, ma soprattutto si parla di estensione del ‘tempo elettorale’ senza modificare la norma e senza avere la sicurezza del regolare svolgimento delle Olimpiadi. E poi il rischio vero - non rispettando la legge Melandri - è quello di arrivare a un disallineamento delle scadenze dei vertici della varie Federazioni. Senza entrare nel merito degli aspetti giuridici si pensi solo che alcune Federazioni hanno già convocato per settembre le assemblee elettive. Come è evidente la situazione così diventa insostenibile. Lo sport non si merita questo. Ecco perché come gruppo del Pd riteniamo che il ministro allo Sport Vincenzo Spadafora debba intervenire al più presto per chiarire la situazione. Occorre garantire uniformità del sistema sportivo nazionale”. E’ quanto si legge in una nota del Gruppo Pd alla Camera.

03/07/2020 - 12:42

“La proposta di legge promossa da Alessandro Zan, e sottoscritta da molte di noi, contro l’omobitransfobia e la misoginia rappresenta un passo avanti fondamentale sulla strada del riconoscimento dei pieni diritti. Un passo avanti fondamentale anche per rendere pienamente compiuta la nostra democrazia, come riconoscimento delle libertà di tutte e tutti. Sono 25 anni che l’Italia aspetta l’approvazione di una legge come questa, presente nella gran parte dei Paesi europei. Il testo Zan, depositato in Commissione Giustizia della Camera dei Deputati, è la positiva sintesi di diverse proposte. Un testo sul quale purtroppo sono circolate e continuano a circolare fake news pericolose e inaccettabili, come il fatto che incentivi la pedofilia e comprima la libertà di espressione. Tutte falsità. La legge infatti vuol punire atti di discriminazione e di violenza contro omosessuali, transessuali e donne, estendo lo spettro di applicazione della cosiddetta Legge Mancino, e ispirandosi al principio di uguaglianza sancito dall'articolo 3 della Costituzione. Una proposta che potrà essere, in base al confronto e al dibattito, migliorata anche dal Parlamento. Ma è una proposta rispetto alla quale abbiamo il dovere di non compiere alcun passo indietro, perché non possiamo perdere questa occasione preziosa per approvare una legge di civiltà”.

Così in una nota le deputate del Partito democratico.

03/07/2020 - 12:27

“L’approvazione in commissione Bilancio alla Camera del nostro emendamento riformulato al Dl Rilancio che riconosce un contributo da 6 milioni in favore dei lavoratori frontalieri è una buona notizia. Parliamo di una categoria che molto più di altre ha pagato il prezzo del lockdown provocato dalla pandemia per Covid-19. Grazie a questo emendamento coloro che svolgono la loro attività nei Paesi limitrofi ai confini nazionali e che hanno cessato involontariamente il rapporto di lavoro dal 23 febbraio 2020 potranno beneficiare di un ristoro economico. Il Dl Rilancio, dunque, anche grazie al contributo giunto dal Partito Democratico durante i lavori parlamentari, sta sempre più rispondendo positivamente alle aspettative del Paese”.

Così i deputati dem, Chiara Braga, Debora Serracchiani ed Enrico Borghi, firmatari dell’emendamento riformulato.

03/07/2020 - 10:39

"Commentare delle bozze è sempre rischioso e può essere fuorviante ma è necessario ribadire che tutto il Partito Democratico si opporrà con fermezza a qualsiasi ipotesi di esclusione del Parlamento sulla corretta gestione dell'Autorità portuali": è quanto dichiara Davide Gariglio, capogruppo Pd in Commissione Trasporti di Montecitorio, sulla norma che verrebbe introdotta nel prossimo Decreto Semplificazioni e che escluderebbe il voto degli organismi competenti di Camera e Senato sulla nomina dei presidenti delle Autorità di sistema portuale.

"E' evidente che la 'solita manina' sia intervenuta per sottrarre alla politica ed alle istituzioni la vigilanza sui porti. Si tratta di un tentativo che va subito bloccato. Le Autorità portuali rappresentano infatti enti fondamentali per l'economia, l'occupazione e la salvaguardia del territorio e non possono essere indicati senza interpellare il Parlamento": conclude Davide Gariglio.

03/07/2020 - 10:13

"Le oltre 200 mila famiglie che hanno richiesto il bonus vacanze nelle prime ore dell'attivazione del servizio confermano l'utilità di questo incentivo. Si tratta di un primo intervento a sostegno del settore turistico a cui ne seguiranno altri nei prossimi mesi":  è quanto dichiara Martina Nardi, capogruppo Pd in Commissione Attività produttive della Camera.

"Questo bonus è potenzialmente efficace ma non può sicuramente rappresentare la soluzione al lockdown. Vanno messi in campo altri interventi ed incentivi, concordati e condivisi con le associazioni di categoria, per sostenere le imprese ricettive in questa difficile e complessa ripresa. Sicuramente chiederemo al governo di stanziate ulteriori risorse e ridistribuire al settore turistico gli eventuali risparmi di spesa dovuti a bonus vacanze non utilizzati": conclude Martina Nardi.

Pagine