20/11/2023 - 12:02

l Gruppo del Pd alla Camera aderisce all’appello del "Comitato anticamorra per la legalità" che chiede la liberazione dei bambini costretti a crescere nelle carceri italiane insieme alle loro mamme. Si tratta di un atto di civiltà che ogni paese libero e democratico dovrebbe recepire.

 
Ci opporremo in Aula al ddl del governo che di fatto impedirebbe ai minori di crescere in luoghi sani e ospitali, un danno gravissimo per la formazione e la crescita.
 
Sosteniamo la campagna del Comitato per chiedere la realizzazione di nuove case famiglia dove mamme e bambini possano convivere garantendo alla giustizia le prime, ma consentendo ai piccoli un contesto favorevole allo sviluppo.
 
Non possiamo accettare che ogni risposta ai problemi del paese sia unicamente una risposta securitaria.
20/11/2023 - 11:33

"Eccolo lì. È arrivato, di nuovo, Stefano Valdegamberi, consigliere regionale della Lega, a sminuire le parole e la denuncia della sorella di una vittima di femminicidio. Nel suo disgustoso comunicato, Valdegamberi mette in discussione l’esistenza di una società patriarcale e della cultura dello stupro. Ma soprattutto commette ancora violenza: è assolutorio, distoglie l'attenzione da ciò che è successo, rompe il silenzio in cui, anche solo per pudore, farebbe meglio a restare. Grazie dunque all'ennesimo ricco maschio bianco, che usa la sua posizione di personaggio pubblico per dare fiato alla bocca e per rafforzare quella stessa cultura che uccide, anziché decostruirla. Si dimetta immediatamente. Le sue parole inquinano il discorso pubblico e mettono in pericolo tutte noi".

20/11/2023 - 11:24

“In Legge di Bilancio mancano le risorse per la salute mentale dei più giovani. La manovra presentata al Senato dal Governo Meloni non sembra vedere il problema. L’aumento delle patologie neuropsichiatriche tra i giovanissimi è stato portato alla luce da molti studi ma continua a non essere un obiettivo di chi governa il Paese. E’ per questo che abbiamo costruito un emendamento che trova risposte al problema. Con la proposta chiediamo infatti al Governo di costruire un fondo specifico per il contrasto al disagio psicologico dei minori, stanziando 10 milioni di euro per il 2024 finalizzati a rafforzare i servizi di neuropsichiatria per l’infanzia e l’adolescenza”. Lo affermano in una nota i parlamentari del Partito Democratico della Commissione bicamerale Infanzia e Adolescenza.

“Noi abbiamo chiesto che la Commissione bicamerale avviasse i propri lavori partendo dalla salute mentale dei minori, con una indagine conoscitiva che metterà al centro la questione del disagio giovanile con focus specifici su depressione, disturbi alimentari e aumento dei tentativi di suicidio. E’ urgente però che il Governo apra gli occhi sul fenomeno e investa risorse per arginare un fenomeno esploso dopo la pandemia. Serve costruire un modello positivo di supporto e inclusione sociale. Va in questa direzione – concludono i parlamentari del Pd – anche un’altra proposta emendativa che abbiamo voluto per sostenere il benessere psicofisico dei più giovani attraverso lo sport, chiedendo in sede di modifica di investire 10 milioni di euro per l’erogazione di voucher individuali per l’accesso alla pratica sportiva”.

20/11/2023 - 11:00

Guerre, fame, violenza. Ogni giorno e in ogni parte della terra c’è un bambino o una bambina che non può fare quello che dovrebbe: giocare e costruire il proprio futuro. C’è molto da fare anche nel nostro Paese. Il mondo è loro.

Lo ha scritto su X Chiara Braga, capogruppo Pd alla Camera dei Deputati

20/11/2023 - 09:42

“A Domenica In, ieri, un momento poco edificante di come la Tv pubblica decide di affrontare un tema drammatico con ospiti politici. Perché a discutere dell’assassinio di Giulia Cecchettin sono state invitate due esponenti di centrodestra come Rita Dalla Chiesa e Simonetta Matone?”. Così in una nota i componenti della commissione di Vigilanza Rai del Partito democratico.

“Sulle parole dell’onorevole Matone poi, meglio stendere un velo, vista l’assurdità delle sue affermazioni con il richiamo a ‘madri normali’, colpevolizzando ancora una volta le donne e veicolando messaggi che perpetuano la cultura maschilista nella quale di riproduce la violenza. Sconcerta che per discutere di una questione sulla quale serve la massima unità, la Rai decida di far parlare solo una parte, fornendo ancora una volta un cattivo esempio di pluralismo”.

19/11/2023 - 15:42

"Esprimo piena solidarietà e sostegno all’assessora del Comune di Follonica Mirjam Giorgieri, da troppo tempo bersaglio di una inaccettabile e violenta campagna di odio sui social network, con continue e raccapriccianti offese misogine anche di carattere sessuale per denigrarne la figura di amministratrice e di donna. Si tratta di una violenza reiterata da cui tutti devono prendere le distanze ed i cui autori devono essere immediatamente individuati, fermati e puniti. Mi appello alle Forze dell'Ordine e alle autorità competenti affinché intervengano con rapidità e risolutezza per risolvere questo caso e prevenire e contrastare i numerosi episodi di 'hate speech' che stanno purtroppo aumentando anche nei nostri territori". Lo dichiara il deputato dem Marco Simiani.

19/11/2023 - 15:38

“Dinanzi al racconto di circa 120 aziende che hanno subito danni nell'alluvione del 2 novembre nei comuni di Prato, Montemurlo, Carmignano, Vaiano, Cantagallo, Campi Bisenzio e Quarrata, la risposta del governo è stata assolutamente insufficiente. Fausta Bergamotto, sottosegretaria al ministero delle Imprese e del Made in Italy, intervenuta assieme al sindaco di Prato Biffoni e al governatore Giani, purtroppo non ha dato nessuna certezza su tempi, date e modalità per indennizzi e ristori. Un elemento grave perché il governo non sembra capire la peculiarità e le esigenze di territori alluvionati che non solo hanno visto persone e aziende perdere tutto, ma che hanno un tessuto economico - penso per esempio al distretto pratese - che hanno la necessità di avere certezze sulle tempistiche per poter reggere all’urto della concorrenza. Sono aziende che fanno produzioni mondiali di eccellenza, spesso just in time, che possono perdere una commessa, ma non possono competere senza sapere come e quando ripartire. Il governo la smetta con le promesse, le aziende e i privati hanno bisogno di date certe su quando arriveranno i ristori”. Lo ha detto Marco Furfaro, deputato toscano e componente della segreteria nazionale del Partito Democratico, a margine dell’assemblea annuale di Confesercenti Prato.

19/11/2023 - 15:33

“I titoli ti scuotono dentro. Le immagini ti straziano, e quanto più sono le istantanee di una ragazza felice, che ride con una smorfia in un selfie con la sorella o abbracciata alla madre, che si mostra nella gioia esplosiva di quella età, più senti crescere il dolore per ciò che è stato, per ciò che ha vissuto e che non doveva accadere. Sì, dovremmo andare domani in Parlamento e approvare misure condivise da tutte e tutti per finanziare i centri antiviolenza, verificare l’efficacia del numero verde, introdurre quel ventaglio di azioni tese a prevenire. Una prevenzione culturale fondata sull’educazione al rispetto della libertà, autonomia, dignità di ogni ragazza, di ogni donna. E ancora, attrezzare operatrici e operatori nel sociale, nella sicurezza, a intervenire quando possibile prima che le situazioni precipitino. Ma tutto questo sapendo che il problema siamo noi, sono gli uomini. E non si tratta di una questione di censo o cultura o che altro, perché quella violenza sul corpo delle donne (mogli, figlie, sorelle) si consuma anche dietro le mura di case borghesi dove il denaro non basta a soddisfare l’ansia di dominio, di possesso, sul corpo e la libertà di una donna. Un gigantesco lavoro culturale, un piano di azioni positive per estirpare il male di quell’ansia orrenda di possesso. Si “può” farlo? Credo si “debba” farlo e fa benissimo Elly Schlein a offrire a Giorgia Meloni tutta la volontà del Pd di camminare assieme su quel sentiero. Oggi il pensiero è per Giulia, per chi l’ha vista crescere, per chi l’ha amata veramente, per chi la piange e la piangerà per sempre.” Lo scrive su Facebook il deputato dem Gianni Cuperlo.

19/11/2023 - 09:51

"In Italia nel 2022 ci sono stati oltre 165 mila scontri stradali: ogni giorno 9 morti, 612 feriti e 48 investimenti di pedoni. Oggi nella giornata dedicata a tutte le #vittimedellastrada in Piazza a Roma alle 11 a Via dei Fori Imperiali e in tutta Italia per onorare il ricordo di chi ha perso la vita in tragedie quotidiane che dobbiamo smettere di chiamare incidenti perché nella quasi totalità dei casi sono violenze che si sarebbero potute evitare con maggiore attenzione alla guida sicura, minore velocità, attività di prevenzione, formazione, informazione e controlli più efficaci. Oggi e sempre al fianco delle famiglie delle vittime e di tutte le persone che si battono ogni giorno per scrivere nuove regole che rendano la strada #sicurapertutti rinnovando l’impegno nelle istituzioni a fermare questo bollettino di guerra attraverso le proposte di legge che abbiamo scritto insieme alle associazioni e depositato in Parlamento”. Lo scrive su X il deputato dem Andrea Casu, della presidenza del Gruppo Pd alla Camera.

18/11/2023 - 14:55

Un epilogo insopportabile, sempre la stessa violenza maschile. Non è amore, è sopraffazione, frustrazione, abuso. Sosteniamo le donne, le giovani che chiedono aiuto e denunciano. E combattiamo la cultura criminale del possesso che penetra anche tra i più giovani. È l’unica via.

Lo ha scritto su X Chiara Braga, capogruppo Pd alla Camera dei Deputati.

18/11/2023 - 14:22

"Il cordoglio delle istituzioni non serve. Serve, da subito, il loro impegno per cambiare approccio all’educazione affettiva e al rispetto in tutte le scuole perché il modello attuale ha tragicamente fallito. Anche così Giulia e tutte le altre vittime potranno trovare giustizia". Lo scrive su X il deputato dem Alessandro Zan, responsabile Diritti del Partito Democratico.

18/11/2023 - 13:13

‘Non distogliere lo sguardo dal povero’, un messaggio chiaro e importante che il Santo Padre ha voluto esprimere in occasione della Giornata mondiale del povero. Un messaggio che interroga ciascuna e ciascuno di noi, soprattutto chi ha un ruolo nelle Istituzioni del Paese. Per questo ci tenevo particolarmente a esprimermi in questa occasione, perché la considero davvero la battaglia delle battaglie per un Paese più forte, coeso e in grado di intervenire proprio dove si annidano quelle disuguaglianze che tanto ci danneggiano. I dati, come dimostra il rapporto Caritas 2023, ce lo segnalano chiaramente, purtroppo si tratta di un fenomeno in crescita che riguarda 5,6 milioni di persone in Italia e in particolare le famiglie con uno straniero. Crescita dovuta sicuramente all’inflazione, ma crescita ormai inarrestabile da 15 anni. Troppi poveri, troppi scartati, troppi minori, troppi esclusi da un modello di sviluppo economico che strutturalmente dimostra di anteporre la logica del profitto ad ogni costo, al primato che dovrebbe avere la dimensione umana. E dunque la politica”.

Lo scrive Stefano Vaccari, capogruppo Pd in commissione Agricoltura e segretario di Presidenza alla Camera, sull’Huffington Post.

18/11/2023 - 12:42

"L'attacco contro la sede della Flai Cgil di Anzio e Nettuno, a Lavinio, è un gesto vile, da non sottovalutare.
La sede infatti è stata distrutta, vandalizzata, proprio in coincidenza con lo sciopero generale proclamato da Cgil e Uil. Esprimo la mia piena solidarietà alla Cgil per i danni subiti e per un'aggressione violenta". Lo afferma in una nota la deputata del Partito Democratico Michela Di Biase, componente della commissione Giustizia.

17/11/2023 - 17:02

"Una scena vergognosa, oltretutto ripresa davanti ad un professore che annuisce osservando quegli osceni saluti romani. Un video inquietante sul quale starebbe indagando anche la Digos e che sembrerebbe essere stato girato durante lo scorso anno scolastico. Una cosa gravissima che non accettiamo minimamente venga ridimensionata a bravata o a gesto folkloristico perché è un gesto di chiara matrice fascista, intenzionale, fatto da alcuni ragazzi dentro una scuola pubblica alla presenza di un docente. La scuola è il luogo della democrazia dove le giovani generazioni, studiando e formandosi, imparano ad apprezzare i valori costituzionali di libertà e uguaglianza su cui si fonda il nostro paese. E nella scuola pubblica non c’è spazio per la simbologia inneggiante al fascismo e a una delle pagine più brutte della nostra storia. Quel docente dovrebbe saperlo e vergognarsi per aver permesso tutto questo. Ho presentato un’interrogazione urgente perché vorremmo sapere il governo se intende prendere provvedimenti ma soprattutto perché non siamo disposti minimamente ad accettare che nella scuola italiana avvengano cose del genere. La scuola italiana è un presidio laico e antifascista e tale rimarrà".

 

Così Marco Furfaro, deputato Pd e componente della segreteria nazionale, annuncia la presentazione di un'interrogazione sul caso della scuola Federico Caffè di Monteverde a Roma.

17/11/2023 - 16:47

"Che bella notizia Napoli capitale europea dello sport per il 2026! Un importante riconoscimento per il Paese e per il sud. Un’occasione e una grande opportunità per la nostra città! Ora tutti al lavoro!".

Lo scrive sui social il deputato e membro della segreteria nazionale Pd, Marco Sarracino.

Pagine