Conferenza stampa: Presentazione della proposta di legge sulle lesioni contro i medici

  • 05/06/2019

Oggi, mercoledì 5 giugno, ore 16.00, Sala Stampa Camera dei Deputati

Proposta di legge su: “Introduzione dell’articolo 582-bis del codice penale, in materia di lesioni personali nei confronti di medici e personale sanitario”

Promuovono l’iniziativa e interverranno i deputati Dem: Marco Lacarra, Paolo Siani, Ubaldo Pagano, Vito De Filippo.

Sanità: Carnevali, smascherata doppia morale grillina ma restano opacità

  • 30/05/2019

“Inaccettabile il doppio registro morale del M5S in primis da vicepremier Di Maio e dalla ministra Grillo. Pochi giorni fa dichiaravano che la politica sarebbe stata furori dalle nomine e garantito la trasparenza. Abbiamo invece   smascherato un inaccettabile conflitto di interessi sulle nomine che coinvolgeva la relatrice Nesci e a cui è seguita una reazione isterica della ministra Grillo, che ha dimostrato di non avere in nessun modo a cuore la trasparenza. Atteggiamenti delle due rappresentanti del M5s in totale contrasto con i proclami che fanno in ogni occasione.

Dl Calabria: De Filippo, da Nesci dimissioni tardive

  • 30/05/2019

“Apprezziamo il gesto, per quanto tardivo, della relatrice Nesci di dimettersi da relatrice ma non possiamo non rilevare che l’indicazione nell’elenco degli albi nazionali dei commissari di un suo collaboratore abbia condizionato inutilmente il dibattito alla Camera per due giorni”. Lo dichiara Vito De Filippo, capogruppo Pd in Commissione Affari sociali alla Camera, a proposito del Decreto sulla sanità in Calabria.

Dl Calabria: Fiano, grazie a Pd rispettato principio correttezza

  • 30/05/2019

“Dopo 2 giorni di battaglia parlamentare del Pd, dopo aver scoperchiato un caso evidente di conflitto d’interessi, si è dimessa la relatrice del decreto sulla sanità della Calabria. È il Parlamento il luogo dove verificare la correttezza delle leggi e noi lo abbiamo fatto”. Lo scrive su Twitter Emanuele Fiano, della presidenza del gruppo Pd alla Camera, a proposito delle dimissioni di Dalida Nesci da relatrice del Dl sulla sanità calabrese.

Sanità: proposta Pd per prevenzione immunodeficienze congenite

  • 30/05/2019

“Il senso di questa proposta di legge sta anzitutto nel bisogno di individuare queste malattie quando il bambino non ha ancora contratto infezioni, evitando così sofferenza, complicanze e in alcuni casi anche la morte. La nostra idea è stata quella di proporre una legge che permetta di individuarle alla nascita attraverso lo screening e questa proposta di legge mira a dare lo strumento a tutte le Regioni per poter introdurre questa misura.

Tags: 

Camera: Fiano, M5S e Lega rinviano tutto, meglio non discutere

  • 28/05/2019

“Dopo i risultati delle Europee, qui alla Camera 5S e Lega rinviano tutto. Il Decreto sulla sanità della Calabria, la legge sugli ausiliari del traffico, la legge sulla rappresentanza sindacale dei militari. Con quello che è successo meglio rinviare che discutere, evidentemente”. Lo scrive su Twitter Emanuele Fiano, della presidenza del gruppo Pd alla Camera.

Sanità: Rotta, Lega sovranista assume medici stranieri

  • 23/04/2019

“Il Veneto sta bussando alle porte della Romania per reclutare giovani medici da strutturare negli ospedali sempre più in carenza di organico. L'Usl 2 di Treviso sta trattando per strappare dieci medici specializzandi in servizio all'ospedale di Timisoara perché mancano ginecologi e anestesisti. Per Zaia è il segno dei tempi, sì quelli del governo gialloverde incapace di programmare e dare ai cittadini risposte a lungo termine”. 

Lo dichiara la parlamentare veneta Alessia Rotta, vicepresidente vicaria dei deputati del Partito Democratico 

Tags: 

Sanità: Grillo garantisca possibilità circoncisione. Basta bimbi morti

  • 17/04/2019

“A tutt’oggi, i genitori che, per motivi religiosi e/o culturali, intendono far circoncidere il proprio figlio trovano risposte diverse nei diversi Sistemi sanitari regionali: dal riconoscimento nell’ambito dei Lea in Toscana (Dgr n.561/2002,) alla possibilità di esecuzione, a carico del richiedente, con tariffa in vigore per la circoncisione terapeutica in Friuli Venezia Giulia (Dgr n.600/2010), alla completa assenza di risposta da parte di altre regioni.

Pagine