Sanità: Pezzopane. decadenza ex dg Asl Pescara immotivata, intervenga Corte dei Conti

  • 12/05/2021

“Ritengo che la vicenda dell’ingiusto defenestramento del dott. Armando Mancini, ex direttore generale dell’Asl di Pescara, da parte del presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, sia da istanza presso la Corte dei Conti. Mi chiedo se Marsilio si renda conto del grave abuso fatto, del danno erariale prodotto. Oppure pensa di cavarsela accusando di ‘stalinismo’ il consigliere regionale del Pd Silvio Paolucci, il quale ha giustamente stigmatizzato la gravità della vicenda?

Pnrr: Rizzo Nervo, utilizzare risorse per riforma profonda Sanità

  • 27/04/2021

“L’avvio della fase operativa e attuativa del Pnrr è un momento importante, che raccoglie le aspettative degli italiani per una fase di rilancio e ricostruzione dopo il dramma collettivo rappresentato dalla pandemia da Covid-19. È un momento storico anche per gli investimenti sulla salute dei cittadini. Oltre 20 miliardi destinati alla Sanità rappresentano una occasione storica per rendere effettive quelle prospettive che oramai da molto tempo sono nelle parole di tutti noi: medicina di prossimità, domiciliarità, investimenti sulle infrastrutture diagnostiche, ricerca”.

Calabria: Bruno Bossio, Speranza invii ispettori, sanità al disastro

  • 14/04/2021

“La situazione della sanità in Calabria non è più tollerabile. Speravamo che con la nomina del commissario Longo, e i poteri straordinari e temporanei del decreto Calabria, le cose sarebbero cambiate. Invece la situazione non fa che peggiorare, in provincia di Cosenza 47 morti in dieci giorni, reparti ospedalieri saturi, file interminabili di ambulanze, con pazienti a bordo. Nel Pronto soccorso dell'Annunziata di Cosenza, uno degli Hub più importanti della regione, a coprire i turni lavorativi sono solo sette medici a fronte di un organico che ne prevede 22.

Dl Natale, Lepri: più ristori nel 2021 a chi ha avuto meno nel 2020. Ora avanti con vaccini per sprint finale

  • 20/01/2021

“Abbiamo votato un decreto che limita e circoscrive; senza illuderci dobbiamo andare avanti con un continua taratura delle misure che devono essere imposte con quella prudenza che si deve quando alla politica tocca limitare i diritti delle persone. Questo lavoro è stato fatto d’intesa con le regioni. Questa battaglia la stiamo facendo bene e i fatti non si discutono: rispetto ad un anno fa abbiamo 60 mila nuovi operatori sanitari di cui 40 mila tra medici e infermieri; abbiamo impegnato 12 miliardi in più di stanziamenti nel 2020 per il servizio sanitario nazionale.

Sanità: Carnevali, ottimo risultato i 100 milioni per specifica indennità, valorizzate tutte le professioni

  • 20/12/2020

“Dopo il riconoscimento contrattuale per il contributo alla lotta contro il Covid -19 a medici e infermieri, la proposta fatta alla Legge di bilancio dal Partito Democratico diventa  patrimonio di tutti gruppi parlamentari, che riconosce anche alle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione, della prevenzione, ostetriche, agli assistenti sociali e agli operatori sociosanitari una specifica indennità di ‘tutela della persona e promozione della salute’ da attribuire dal 1 gennaio 2021 per un importo complessivo di 100 milioni annui  nel prossimo rinnovo contrattuale”.

Sanità: Carnevali, Telemedicina opportunità per ridurre disuguaglianze nel Ssn. Agire per garantire reti digitali

  • 15/12/2020

“Aspettiamo l’esito della Conferenza Stato-Regioni, ma l’emanazione da parte del ministro Speranza delle linee guida che disciplinano, circoscrivono e declinano le molteplici attività sotto la voce ‘Telemedicina’ rappresenta l’entrata a pieno titolo della sanità digitale e dell’innovazione nel Servizio sanitario nazionale, una scelta fondamentale e ben sperimentata durante l’epidemia”.

Così la capogruppo dem in Commissione Affari sociali alla Camera, Elena Carnevali.

Sanità Abruzzese. Pezzopane, lettera Asl scandalosa, è caccia alle streghe

  • 11/12/2020

“Ormai siamo alla persecuzione e alla caccia alle streghe. Alla richiesta di omertà che offende i diritti dei lavoratori e la loro appartenenza sindacale." Così la deputata abruzzese del Pd, Stefania Pezzopane replica "a muso duro" alla lettera dell'Azienda sanitaria Locale 1 della Provincia dell’Aquila rivolta  ai Direttori Sanitari dei Presidi Ospedalieri, ai  Direttori di dipartimento e i Responsabili di ciascuna U.O e per conoscenza a tutto il personale. "Si tratta - aggiunge Pezzopane- di  una vicenda scandalosa, che genera un clima di terrore nel mondo della sanità abruzzese.

Pagine