Salario minimo: Serracchiani, Direttiva Ue rafforza pilastro sociale europeo

  • 07/06/2022

L’accordo sulla direttiva per promuovere salari minimi “adeguati ed equi” è un altro mattone importante del pilastro sociale dell’Unione europea. Tutelare la dignità del lavoro, garantita solo da retribuzioni giuste, è un obiettivo prioritario per dire basta allo sfruttamento ed alla drammatica realtà dei lavoratori poveri. Esiste in Italia una grande questione salariale. Noi del Pd abbiamo scelto di farne una questione nazionale.

Salario minimo: Cantone, intesa in Ue va definita con parti sociali

  • 07/06/2022

“L’intesa in Europa sul salario minimo deve essere definita con le parti sociali anche in Italia rispettando il ruolo della contrattazione collettiva. Un’intesa sindacale che rispetti i Ccnl può e deve favorire il superamento del salario in nero e combattere lo sfruttamento di donne e uomini, che per bisogno subiscono ricatti che cancellano i loro diritti”.

Così la deputata dem della commissione Lavoro, Carla Cantone.

Ue: Ianaro, Sanità valore aggiunto strategico

  • 31/05/2022

Collaborazione Italia-Francia per rafforzare rispettive filiere

“Investire nella salute rappresenta un valore aggiunto strategico, economico e sociale. Dobbiamo creare le condizioni necessarie per incoraggiare l’innovazione, fondamentale per l’Unione europea della Salute e per una sanità più efficace per tutti”: così la deputata Angela Ianaro a margine dell’evento ‘La santé à l’avenir’ svoltosi questa mattina all’ambasciata di Francia a Roma, alla presenza del ministro della Salute, Roberto Speranza.

Tags: 

Ue: P. De Luca, stop Patto stabilità permette sostegno a famiglie e imprese

  • 23/05/2022

“È molto positiva la decisione della Commissione europea di estendere anche al 2023 la clausola di salvaguardia generale del Patto di stabilità e crescita. È un atto fondamentale nell'attuale scenario economico, fortemente provato dal conflitto in Ucraina". Lo dichiara il vicepresidente del Pd alla Camera, Piero De Luca, e capogruppo in Commissione Affari Europei a Montecitorio, che aggiunge: “il momento storico che stiamo vivendo richiede una grande attenzione.

Ucraina: De Luca, Ue più unita che mai, ora lavori per la pace

  • 13/05/2022

“Putin pensava di dividere politicamente l’Europa e indebolire la Nato, ma ha ottenuto l’effetto opposto. Le nuove ipotesi di adesione di Finlandia e Svezia alla Nato segnano una svolta storica nel rafforzamento della difesa e della sicurezza internazionale ed europea. L'Unione ha il compito di intraprendere adesso un’azione forte e decisa nell'avvio di un vero tavolo dei negoziati per il raggiungimento della pace, sulla scia dei principi, richiamati anche dal presidente Mattarella, della conferenza di Helsinki del 1975.

Tags: 

Ue: Braga, unità per costruire pace e vincere sfida transizione ecologica

  • 10/05/2022

“L’Europa deve proseguire nel cammino di rafforzamento della propria unità, e del proprio peso politico, per contribuire in modo decisivo all’obiettivo del cessate il fuoco e alla costruzione della pace in Ucraina. Per questo è importante trarre stimolo dagli esiti della conferenza sul futuro dell’Europa e lavorare al disegno della Conferenza Europea, fino al superamento del meccanismo del diritto di veto che rischia di compromettere la capacità di risposta alle sfide di questo tempo.

Ucraina: P. De Luca, Ue spinga per un negoziato di pace

  • 10/05/2022

“L’Europa ha il dovere politico di mettere in atto un’azione diplomatica ancora più forte per arrivare ad un cessate il fuoco immediato e ad un negoziato di pace in linea con i princìpi di equilibrio e riconoscimento reciproco che hanno ispirato la Conferenza di Helsinki del 1975”. A dirlo Piero De Luca, vicepresidente Pd alla Camera e capogruppo della Commissione Politiche Ue di Montecitorio, intervenendo stamattina durante la trasmissione Coffee Break di La7 a proposito della guerra in Ucraina.

Ue: De Luca, costruire Stati Uniti d'Europa per difendere i nostri valori

  • 09/05/2022

“Democrazia, diritti, libertà, pace. Sono questi i valori che oggi festeggiamo e che hanno dato pulsione all’Europa per 70 anni”, lo afferma Piero De Luca, vicepresidente del Pd alla Camera. “La pandemia e la guerra hanno dimostrato l'importanza della capacità dell’Europa di ‘camminare’ insieme, riaffermando così i princìpi di coesione, collaborazione e unità che l’hanno contraddistinta fino a oggi. Valori che vanno rafforzati per affrontare le sfide che il mondo ci mette davanti”, aggiunge.

Ue: Serracchiani, Alla prova più dura, c’è chi vuole ferma e impotente

  • 09/05/2022

Il continente della pace e dei diritti è oggi alla prova più dura. Dobbiamo crederci, investire e delegare. È la sola strada per superare egoismi e nazionalismi di chi la vorrebbe ferma e impotente.

Lo ha scritto su Twitter Debora Serracchiani, Capogruppo Pd alla Camera dei Deputati, in occasione della Festa dell’Europa, oggi 9 maggio.

Pagine