Borghi: pasticci governo bloccano canoni idrici a province montane

  • 21/05/2019

"I pasticci del governo, che non ha voluto ascoltare le nostre proposte in sede di scrittura delle norme, ora vengono a galla e rischiano seriamente di bloccare il tanto strombazzato trasferimento dei sovra-canoni idrici alle Province montane. Sarebbe il caso che si ponesse fine a questa campagna elettorale permanente e si scrivessero norme realmente applicabili come da noi proposte, altrimenti il rischio boomerang per i territori montani è dietro l'angolo".

Autonomia: Rotta, governo prende in giro gli italiani

  • 21/05/2019

Scontro è gioco delle parti per mascherare insipienza

“Lega e movimento 5 Stelle non perdono occasione per rimpallarsi le colpe e gli unici che ci rimettono sono gli italiani. Lo scontro di oggi è sull’autonomia, ma è una sceneggiata utile solo a cercare di recuperare voti”.

Lo dichiara Alessia Rotta, vicepresidente vicaria dei deputati del Partito Democratico

Governo: Delrio, Se fossero seri già aperta crisi. Pd unica alternativa

  • 20/05/2019

"Per Giorgetti, sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Conte non è figura garante. Il presidente del Consiglio gli risponde parlando di accusa gravissima. Nel frattempo Salvini e Di Maio continuano a scambiarsi insulti e sospetti. Sempre Giorgetti ammette che il governo è paralizzato dalla campagna elettorale. Se fossero persone serie dovrebbero prendere atto delle loro stesse affermazioni e aprire la crisi. Invece parlano di durare ancora quattro anni.

Governo: Fregolent, Renzi ossessione di Salvini e Di Maio

  • 20/05/2019

"Salvini e Di Maio, come due alunni impreparati sorpesi a copiare, continuato a tirare in ballo Matteo Renzi per coprire i loro evidenti fallimenti. Forse non si sono accorti che l'ex segretario del Pd non è più al governo da ormai 2 anni e mezzo": è quanto scrive Silvia Fregolent, deputato Pd, sul suo profilo Twitter.

Governo: Delrio, ha portato l’Italia in zona pericolo. Vada a casa

  • 16/05/2019

"Ormai non è più solo uno stucchevole spettacolo la quotidiana schermaglia tra Salvini e Di Maio. Hanno portato l’Italia in zona pericolo come è evidente dallo spread tornato a sfiorare quota 300 mentre il governo è chiuso, da settimane, “per campagna elettorale”. Vadano a casa. L’Italia merita di meglio".

Lo ha dichiarato il capogruppo democratico alla Camera Graziano Delrio

Appalti: Delrio, Fermi per colpa del governo. Sbloccacantieri inutile e pericoloso

  • 14/05/2019

"Non è il Codice degli appalti a bloccare i cantieri ma l’inettitudine del governo. Invece di prendere atto della propria responsabilità e procedere a rimuovere gli ostacoli che hanno fermato lavori in ogni parte d’Italia, hanno scelto la strada del decreto cosiddetto “sbloccacantieri”, un provvedimento pericoloso e contestato da sindacati, imprese e, ancora oggi, dal presidente dell’Anac. Rappresenta più che un rischio la possibilità di infiltrazioni della criminalità negli appalti e di fenomeni corruttivi.

Rai. Giacomelli, governo si occupi di preoccupanti problemi reali e non fantasiosi

  • 11/05/2019

Vedo con sorpresa autorevoli esponenti di governo commentare, con un raccapriccio degno di miglior causa, una ipotesi, che peraltro risulta del tutto priva di conferma, di utilizzo in una trasmissione Rai di Nunzia De Girolamo. Se davvero il governo vuole occuparsi seriamente della situazione del servizio pubblico, anziché prendersela senza nessun motivo reale con una persona che ha il solo torto, seppur certo grave, di essere un ex parlamentare, può attingere da un lunghissimo preoccupante elenco di motivi, reali e non fantasiosi. E forse sarebbe l’ora lo facesse.”

Governo: Delrio, dopo Siri in cerca di nuovo scontro per coprire paralisi

  • 09/05/2019

"Rimesso nel cassetto il “caso Siri” subito Salvini e Di Maio si sono messi alla ricerca di qualche altro terreno di scontro e propaganda per distogliere l’attenzione dalla paralisi del governo e dall’incapacità di trovare soluzioni alla allarmante condizione dell’economia, dei consumi, della produzione e della finanza pubblica. Chiacchiere e bugie invece di ricette e proposte concrete. E nel frattempo si avvicina la stangata dell’aumento delle aliquote Iva che costerà circa mille euro in più a famiglia e inciderà negativamente sui consumi".

Pagine